Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Terna S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    TRN   IT0003242622

TERNA S.P.A.

(TRN)
Prezzo in differita. Tempo differito Borsa Italiana - 22/10 17:36:50
6.446 EUR   +0.66%
22/10L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
22/10L'agenda della prossima settimana
DJ
22/10TERNA S P A: autorizzati due nuovi elettrodotti in cavo a Carini, in provincia di Palermo
PU
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Energia: Donnarumma, taglio costi con piu' reti e rinnovabili (Mess)

15-09-2021 | 08:45

ROMA (MF-DJ)--«Gli attuali incrementi della bolletta sono dovuti alla forte crescita dei prezzi delle materie prime a livello internazionale, a partire da gas e CO2, a seguito, paradossalmente, della forte ripresa post Covid. Lo scorso trimestre le misure straordinarie del governo hanno mitigato gli oneri di sistema. In bolletta però solo il peso delle reti, che rappresentano la parte più piccola del conto energetico, è rimasto invariato, senza subire alcun aumento. La parte più piccola, ma la più significativa a livello strategico: solo gli importanti investimenti da noi già stanziati per la realizzazione di nuove reti possono abilitare un cambiamento radicale della situazione, favorendo il calo delle bollette e la transizione energetica».

Lo afferma in un'intervista al Messaggero Stefano Donnarumma, da poco più di un anno a.d. di Terna, il gestore della rete elettrica nazionale, ed ha titolo, anche per le precedenti esperienze in Acea e A2a, per spiegare come affrontare il caro bollette del 40% annunciato dal Ministro Cingolani.

«Possiamo dire che in futuro la parte che pesa di meno sulla bolletta sarà quella che, se ben accompagnata da investimenti e autorizzazioni, sarà in grado di abbattere, e di molto, quelle componenti che oggi risultano pesantissime. Largo a sole, vento, acqua e accumuli per vincere questa battaglia e poter offrire giusti e notevoli risparmi a cittadini e imprese», aggiunge. «L'Italia è un importatore netto di risorse fossili, prima fra tutte il gas, che utilizziamo, oggi, per produrre circa il 60% dell'energia elettrica: dobbiamo, nei prossimi 10 anni, passare al 60-65% di energia prodotta da fonti rinnovabili, sostituendo gas e carbone e approvvigionandoci dalla natura. Consideriamo che un aumento delle fonti rinnovabili pari a quello oggi previsto per centrare i target al 2030 consentirebbe, dati gli attuali prezzi di gas e CO2, di risparmiare più di 4 miliardi l'anno. Terna è fondamentale per favorire lo sviluppo di queste fonti e per portare l'energia dal sud, dove c'è la maggiore produzione rinnovabile, al nord dove ci sono i consumi", spiega.

"Questi aumenti e queste tensioni sui prezzi sono in parte congiunturali e potrebbero ridursi nel 2022, ma è importante far capire che l'unica soluzione per uscirne in modo strutturale è investire nelle fonti rinnovabili e nelle reti, avallando la transizione energetica, facilitando e velocizzando i processi autorizzativi per permettere di svincolarci dalla dipendenza dalle fonti fossili. Già oggi Terna ha richieste di connessione di impianti rinnovabili per 130 gigawatt, circa il doppio degli obiettivi al 2030: gli investitori ci sono, serve accelerare i processi autorizzativi per far sì che la transizione avvenga prima possibile», conclude.

pev

(END) Dow Jones Newswires

September 15, 2021 02:44 ET (06:44 GMT)

Valori citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
A2A S.P.A. 2.44%1.9335 Prezzo in differita.48.22%
ACEA S.P.A. 0.80%18.98 Prezzo in differita.10.67%
TERNA S.P.A. 0.66%6.446 Prezzo in differita.3.14%
Tutte le notizie su TERNA S.P.A.
22/10L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
22/10L'agenda della prossima settimana
DJ
22/10TERNA S P A: autorizzati due nuovi elettrodotti in cavo a Carini, in provincia di Palermo
PU
21/10BORSA: Milano +0,04%, WS debole
DJ
21/10TERNA S P A: al via i lavori di ammodernamento del collegamento Napoli Centro - Astroni
PU
21/10FS: Ferraris, in prossimi 10 anni investimenti per 10-12 mld/anno
DJ
21/10BORSA: equity debole, bene le utility
DJ
20/10BORSA: commento di chiusura
DJ
20/10INTESA SANPAOLO: domani a Roma convegno Imi su infrastrutture sostenibili
DJ
20/10BORSA: Milano cauta, WS vista piatta
DJ
Pi¨ notizie
Dati finanziari
Fatturato 2021 2 566 M 2 987 M -
Risultato netto 2021 784 M 913 M -
Indebitamento netto 2021 9 917 M 11 546 M -
P/E ratio 2021 16,5x
Rendimento 2021 4,51%
Capitalizzazione 12 936 M 15 048 M -
VS / Fatturato 2021 8,91x
VS / Fatturato 2022 9,18x
N. di dipendenti 4 923
Flottante 69,8%
Grafico TERNA S.P.A.
Durata : Periodo :
Terna S.p.A.: grafico analisi tecnica Terna S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TERNA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendNeutraleNeutraleNeutrale
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media ACCUMULARE
Numero di analisti 19
Ultimo prezzo di chiusura 6,45 €
Prezzo obiettivo medio 6,78 €
Differenza / Target Medio 5,22%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Stefano Antonio Donnarumma Chief Executive Officer, Director & GM
Agostino Scornajenchi Chief Financial Officer
Valentina Bosetti Chairman
Giovanni Cerchiarini Head-International Operations
Fabio Corsico Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
TERNA S.P.A.3.14%15 048
NEXTERA ENERGY9.42%165 612
ENEL S.P.A.-13.88%84 242
DUKE ENERGY CORPORATION13.35%79 842
IBERDROLA, S.A.-16.96%69 791
SOUTHERN COMPANY4.44%66 653