Le catene di supermercati globali, tra cui Tesco, il gruppo australiano Woolworths e il più grande rivenditore di alimentari africano Shoprite, si sono uniti per lanciare un fondo di venture capital da 125 milioni di dollari per accelerare l'innovazione nel settore della vendita al dettaglio.

Il nuovo fondo, W23 Global, investirà nell'arco di cinque anni in start-up e scale-up che implementano la tecnologia a vantaggio dei consumatori "guidando esperienze più veloci, personalizzate e connesse nei negozi e online", hanno dichiarato i rivenditori in un comunicato di lunedì.

Ciò includerà investimenti in start-up che implementano la tecnologia per revisionare la catena del valore dei generi alimentari e per affrontare la sostenibilità del settore.

Ogni rivenditore, tra cui Ahold Delhaize e Empire Company, è un finanziatore e un partner paritario di W23 Global, e i loro CEO siederanno nel comitato di investimento, hanno dichiarato.

"In un momento in cui l'innovazione sta rimodellando la vendita al dettaglio e le catene di valore in tutta l'economia, vogliamo offrire ai nostri investitori un accesso incomparabile all'innovazione trasformativa nel settore del grocery e della sostenibilità in tutto il mondo", ha dichiarato Ingrid Maes, CEO e Chief Investment Officer di W23 Global. (Relazione di Nqobile Dludla)