Il miliardario ceco Daniel Kretinsky ha fatto un passo avanti nel suo percorso di acquisizione di una partecipazione nella divisione acciaio di Thyssenkrupp.

L'Ufficio del Cartello ha approvato l'acquisizione di una partecipazione del 20% in Thyssenkrupp Steel da parte della società di Kretinsky, EP Corporate Group (EPCG), come ha dichiarato venerdì un portavoce dell'autorità di Bonn. Il portavoce ha aggiunto che l'ingresso di Kretinsky "non costituisce un ostacolo significativo alla concorrenza". In una prima fase, EPCG sta acquisendo una partecipazione del 20% nella divisione acciaio. La transazione dovrebbe essere finalizzata prima della fine dell'anno finanziario in corso.

(Relazione di Matthias Inverardi, a cura di Kerstin Dörr. Per qualsiasi domanda, la preghiamo di contattare la nostra redazione all'indirizzo berlin.newsroom@thomsonreuters.com (per la politica e l'economia) o frankfurt.newsroom@thomsonreuters.com (per le aziende e i mercati).