Il Ministro delle Finanze svizzero ha preso di mira gli eccessi dei bonus e gli stipendi gonfiati delle banche mercoledì, mentre presentava 22 proposte volte a rafforzare il settore finanziario svizzero dopo l'implosione del Credit Suisse lo scorso anno.

Karin Keller-Sutter ha detto che avrebbe dovuto lavorare per 30 anni per guadagnare l'equivalente dell'Amministratore Delegato di UBS Sergio Ermotti, che lo scorso anno è diventato il banchiere più pagato d'Europa con un pacchetto di 14,4 milioni di franchi svizzeri (15,83 milioni di dollari).

"Non riesco a comprendere certe somme", ha detto Keller-Sutter, che guadagna 473.000 franchi svizzeri all'anno come membro del gabinetto svizzero, secondo il Governo.

"Forse sono un po' all'antica, ma da bambina ho imparato che la misura di tutte le cose è lo stipendio di un Consigliere federale", ha aggiunto. "Beh, non è più la misura di tutte le cose da molto tempo, no?".

UBS non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento sulle osservazioni del Ministro in merito alla retribuzione di Ermotti.

Illustrando i piani volti a garantire che UBS non subisca la stessa sorte del Credit Suisse, Keller-Sutter ha detto che il Governo disincentiverà il comportamento aziendale sconsiderato e i bonus eccessivi, e prenderà provvedimenti per consentirne il recupero.

Il Governo ha detto che i sistemi di pagamento delle banche dovrebbero essere migliorati per evitare falsi incentivi. Tuttavia, ha affermato che la limitazione dei pagamenti variabili non sarebbe efficace.

"Un tetto massimo probabilmente aumenterà gli stipendi fissi", ha affermato.

Keller-Sutter ha avvertito che i livelli retributivi stanno turbando le persone, soprattutto se legati a fallimenti come quello di Credit Suisse.

Gli stipendi enormi stavano anche portando ad un distacco tra le aziende e la popolazione, ha detto.

"Indipendentemente da UBS e indipendentemente da individui e aziende, devo dire che mi dà fastidio", ha detto.

"Questo livello, non solo in UBS, ma anche in altre aziende, abbiamo visto che vengono pagati compensi che superano l'immaginazione di ogni normale cittadino. E non credo che questo sia uno sviluppo positivo". (1 dollaro = 0,9097 franchi svizzeri) (Servizio di John Revill; Redazione di Alexander Smith)