(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 08 nov - Tra i titoli a maggiore capitalizzazione a Piazza Affari, finisce in rosso Bper (-1,04) in attesa della diffusione della trimestrale a mercati chiusi, mentre recuperano terreno gli altri bancari (Unicredit +0,85%, Mediolanum +0,25%, e Intesa Sanpaolo +0,18%). Scatta Banca Mps (+3,28%) dopo un avvio debole di seduta, e termina da prima della classe grazie ai risultati positivi sia per il terzo trimestre che nei 9 mesi, diffusi in mattinata. Vira in guadagno Tim (+0,84%) in attesa della pubblicazione dei conti in serata. Acquisti anche su Poste (+2,13%) che ieri ha pubblicato risultati in crescita nei primi nove mesi dell'anno e un rialzo della guidance. Rimbalza Finecobank (+1,85%) pesante martedì dopo i conti. Vendite su Enel (-0,5%) nonostante il miglioramento delle guidance per il 2023. Ancora in rosso Cnh Industrial (-1,73%) che sconta i conti pesanti sui nove mesi e il taglio della guidance per il 2023. Sul segmento Egm brilla Casta Diva (+13,6%) dopo l'annuncio dell'acquisto da parte della società attiva nel settore della comunicazione del 100% del capitale sociale di Akita Srl, casa di produzione di spot pubblicitari: con l'operazione la business unit Video Production di Casta Diva raggiunge la leadership nel mercato italiano degli spot, con un fatturato complessivo di 26,6 milioni di euro.

Bla-

(RADIOCOR) 08-11-23 17:46:35 (0630) 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

November 08, 2023 11:46 ET (16:46 GMT)