1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. UniCredit S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    UCG   IT0005239360

UNICREDIT S.P.A.

(UCG)
  Rapporto
Tempo reale stimato Tradegate  -  18:51 17/08/2022
10.06 EUR   +0.25%
17:42Bce interviene su coinvolgimento banche in criptovalute
RE
16:43La BCE interviene mentre le banche si tuffano nella piscina delle criptovalute
MR
16:21UNICREDIT SPA: Jefferies mantiene la raccomandazione Buy
MD
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

TOP STORIES ITALIA : Unicredit procede su derisking, cede 1,3 mld Npl a Illimity

30-06-2022 | 11:02

ROMA (MF-DJ)--Unicredit prosegue con la strategia di riduzione dello

stock dei crediti deteriorati. La banca guidata da Andrea Orcel ha ceduto a Illimity un portafoglio di crediti deteriorati, da esposizioni italiane, del valore complessivo di circa 1,3 mld. L'impatto della vendita sarà registrato nei conti del 2* trimestre. La cessione di Npl a Illimity è la terza operazione di derisking conclusa da Unicredit nell'ambito del piano Unlocked 2022-2024 che prevede una diminuzione del Npe ratio al 3,5% (gross book value) al 2024.

Ieri Unicredit ha annunciato un accordo con Prelios per la gestione specialistica di crediti Unlikely to pay (Utp), le inadempienze probabili. Parallelamente all'intesa, piazza Gae Aulenti - assistita da Prelios - ha realizzato la cessione e cartolarizzazione di un portafoglio di crediti Utp, prevalentemente dei segmenti corporate e sme, per circa 2 miliardi di euro al lordo delle rettifiche. La cessione di questo portafoglio, come quella a Illimity, sarà registrata nei conti del secondo trimestre. Unicredit ha scelto Prelios come partner nella gestione degli Utp a conclusione di un processo competitivo di selezione avviato nell'ultimo trimestre del 2021. L'accordo con Prelios, mette in evidenza la banca, ha come principale obiettivo la massimizzazione dei rientri in bonis e del conseguente positivo impatto sui clienti della banca, con benefici sull'economia reale e sul tessuto produttivo e sociale italiano. L'intesa rappresenta inoltre per Unicredit un "importante" tassello della strategia di valorizzazione del portafoglio non performing, permettendo al contempo una riduzione dello stock dei crediti deteriorati.

Due settimane fa, il 15 giugno scorso, Unicredit ha chiuso un'operazione di cartolarizzazione da 1,1 mld, assistita da Gacs (per la nota senior). In particolare, Gae Aulenti ha trasferito 1,1 miliardi di creditoria totale di un portafoglio non-performing rappresentato da crediti ipotecari e chirografari a una società veicolo -Itaca- attraverso un'operazione di cartolarizzazione strutturata da Unicredit bank come Sole Arranger. Itaca ha emesso tre classi di titoli: 125 milioni senior, 26 milioni mezzanine e 4 milioni junior. Unicredit ha accettato un'offerta vincolante per la vendita del 95% delle note mezzanine e junior a un'istituzione finanziaria non appartenente al gruppo, mentre riterrà il 5% in qualità di originator come net economic interest richiesto dalla normativa di riferimento.

La banca sta lavorando ad altre operazioni di cessione di portafogli crediti non-performing. La conclusione di nuovi accordi potrebbe arrivare dopo l'estate.

vs


(END) Dow Jones Newswires

June 30, 2022 05:01 ET (09:01 GMT)

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
ILLIMITY BANK S.P.A. -2.12%9.485 Prezzo in differita.-26.42%
UNICREDIT S.P.A. 0.04%10.034 Prezzo in differita.-25.95%
Tutte le notizie su UNICREDIT S.P.A.
17:42Bce interviene su coinvolgimento banche in criptovalute
RE
16:43La BCE interviene mentre le banche si tuffano nella piscina delle criptovalute
MR
16:21UNICREDIT SPA: Jefferies mantiene la raccomandazione Buy
MD
13:16BORSA DI MILANO: Borsa Milano in lieve rialzo trainata da banche, sale Gas Plus, giù Mfe
RE
12:36BORSA: Milano passa in rosso, banche rallentano
DJ
10:13FINANZA: Del Vecchio jr e Lunelli investono nella stampa tech (MF)
DJ
09:16BORSA: azionario consolida prima di dati Usa e minute Fed
DJ
16/08BORSA DI MILANO: Borsa Milano in cauto rialzo con utilities, realizzi su Tim e Nexi, giù ..
RE
16/08UNICREDIT SPA: Berenberg rimane Buy
MD
12/08B.MPS: Lega; strategia Tesoro fallimentare, serve terzo polo bancario
DJ
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su UNICREDIT S.P.A.
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 18 278 M 18 600 M -
Risultato netto 2022 3 379 M 3 439 M -
Indebitamento netto 2022 - - -
P/E ratio 2022 6,05x
Rendimento 2022 6,40%
Capitalizzazione 20 283 M 20 640 M -
Capi. / Fatturato 2022 1,11x
Capi. / Fatturato 2023 1,10x
N. di dipendenti 76 671
Flottante 91,8%
Grafico UNICREDIT S.P.A.
Durata : Periodo :
UniCredit S.p.A.: grafico analisi tecnica UniCredit S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica UNICREDIT S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaNeutraleRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 24
Ultimo prezzo di chiusura 10,03 €
Prezzo obiettivo medio 14,59 €
Differenza / Target Medio 45,5%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Andrea Orcel Chief Executive Officer
Stefano Porro Group Chief Financial Officer
Pietro Carlo Padoan Chairman
Jingle Pang Group Head-Digital & Information Officer
Ranieri de Marchis Co-COO & General Manager
Settore e Concorrenza