Zixi ha annunciato un accordo di co-selling con Verizon, accoppiando la loro infrastruttura di rete con le soluzioni live IP video software-defined di Zixi per offrire l'eccellenza del cliente attraverso la potenza di una collaborazione best-of-breed per i flussi di lavoro lineari e di eventi live attraverso la catena di fornitura dei media. L'SDVP è una soluzione innovativa per il provisioning, l'orchestrazione e la gestione del video live su 5G o su qualsiasi rete IP ed è distribuito attraverso i nodi del Multi-access Edge Compute (MEC) di Verizon con un robusto accesso alla rete e una latenza ultra-ridotta per l'acquisizione e la consegna dei contenuti, consentendo una varietà di casi d'uso dal consumo aziendale a quello dei consumatori su scala. Sfruttando la modularità e la flessibilità dell'SDVP, i team operativi e di ingegneria possono implementare in modo rapido e affidabile percorsi video live che massimizzano le prestazioni delle reti 5G.

Gli utenti possono ora distribuire i Broadcaster Zixi utilizzando Zixi ZEN Master e avere accesso a dati di telemetria completi sulla rete, sul trasporto, sulla consegna intra-cloud e sui dispositivi edge associati nel flusso di lavoro end-to-end. Il potente piano di controllo di ZEN Master consente agli utenti di contribuire alla gestione di configurazioni su larga scala per orchestrare, analizzare, monitorare, avvisare e generare report sui flussi video live e sui dispositivi attraverso la Rete Abilitata Zixi di clienti, dispositivi integrati, piattaforme e fornitori di servizi standardizzati su Zixi. I potenti flussi di lavoro includono la transcodifica live accelerata dalle GPU, il failover hitless sequenziato brevettato da Zixi, il bonding delle connessioni su reti disparate, i cruscotti operativi live costruiti ad hoc, la visualizzazione migliorata e la gestione centralizzata dei canali live e degli eventi live.

La partnership consente alle vendite sul campo di Verizon di fornire alla base clienti un set di soluzioni software-defined composto da Zixi Broadcaster, piano di controllo ZEN Master e Zixi Live Transcoding, consentendo a Verizon di estendere il bordo della sua rete e di permettere ai clienti M&E di scalare a livello di calcolo, trasmissione e operazioni. Con questa partnership, le aziende facilitano la migrazione dell'industria dei media e dell'intrattenimento verso i flussi di lavoro basati su IP e Cloud e l'abbandono del satellite e di altri metodi tradizionali, mantenendo o superando i livelli di trasmissione della qualità del servizio (QoS) e gli SLA delle prestazioni con una latenza inferiore. Ciò diventa fondamentale in quanto il numero di partner commerciali coinvolti nella catena di fornitura dei media continua a crescere in modo esponenziale, e i proprietari di contenuti competono per la quota di audience e guidano nuovi modelli di business che innovano le linee di programmazione della monetizzazione, offrendo al contempo un'elevata qualità dell'esperienza (QoE).

La soluzione software-defined di Zixi, grazie all'elevata efficienza, alla riduzione dei requisiti infrastrutturali, all'ottimizzazione della larghezza di banda e alla riduzione dei costi di uscita del flusso di trasporto, contribuisce ad aprire nuove possibilità per la crescita del settore, l'innovazione e le esperienze di streaming video migliorate. L'SDVP con il Protocollo Zixi è diventato lo standard del settore, con un'efficienza di calcolo senza pari, 14 volte più efficiente di qualsiasi soluzione alternativa che utilizza altri protocolli inefficienti. Questa maggiore efficienza riduce la complessità e i costi associati alla gestione delle implementazioni su scala, offrendo flussi di lavoro più sostenibili con risparmi significativi.

Zixi è la soluzione più sostenibile e conveniente disponibile, che richiede il 95% in meno di calcolo e in media il 50% in meno di larghezza di banda, oltre ad essere 14 volte più efficiente in termini di porte, con un risparmio del 50% sui costi di uscita. Con il costo totale di proprietà più basso del settore, Zixi consente alle emittenti di reimpiegare gli investimenti nell'acquisizione di nuovi contenuti, in nuovi modelli di business e in opportunità di generare ricavi.