(Alliance News) - Le turbine eoliche offshore nel Mare del Nord alimenteranno circa 12.000 torri della rete cellulare di Vodafone Group PLC in Germania, grazie ad un nuovo accordo che il provider di telefonia mobile ha stretto con l'azienda energetica tedesca RWE AG.

Vodafone, una società di telecomunicazioni con sede nel Berkshire, in Inghilterra, gestisce un totale di circa 26.000 torri in Germania.

Il parco eolico offshore, denominato Kaskasi, fornirà un totale di 250 gigawattora all'anno a partire dal 2026, hanno annunciato le due aziende a Dusseldorf venerdì. Il contratto di fornitura di energia elettrica ha una durata di 10 anni.

In cambio, Vodafone ha installato una speciale stazione radio mobile offshore presso il parco eolico, che si trova a circa 35 chilometri a nord dell'isola tedesca di Helgoland, nel Mare del Nord, che collegherà i tecnici sul posto, nonché i droni e i sensori.

I droni di ispezione verrebbero controllati in tempo reale grazie alla connessione con i telefoni cellulari, al fine di rilevare potenziali guasti tecnici sulle turbine eoliche in una fase iniziale.

I sensori di salute umana collegati in rete potrebbero anche aumentare la sicurezza dei dipendenti sul posto, hanno detto le aziende.

"Stiamo portando le moderne comunicazioni mobili 5G in mare per supportare la produzione di energia eolica in Germania", ha dichiarato Philippe Rogge, responsabile di Vodafone Germania.

Il manager di RWE Ulf Kerstin ha detto che Kaskasi è ora il sesto parco eolico di RWE nel Mare del Nord tedesco, con piani per un ulteriore gruppo di turbine a nord dell'isola barriera di Juist, che genererà 1,6 gigawatt di potenza.

Le azioni di Vodafone sono scese dell'1,2% a 65,80 pence ciascuna venerdì mattina a Londra, mentre le azioni di RWE sono scese dello 0,9% a 32,00 euro ciascuna a Francoforte.

fonte: dpa

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.