Dal 1° maggio, Waga Energy vende a Engie il biometano prodotto presso l'impianto Veolia di Val Pôle a Claye-Souilly, in base a un contratto di acquisto privato di 13 anni, senza ricorrere alla tariffa di alimentazione sovvenzionata dal Governo francese.

Sullo sfondo della crescente necessità di sviluppare fonti energetiche locali a basse emissioni di carbonio, le tre aziende hanno avviato una collaborazione senza precedenti per compiere un significativo passo avanti nello sviluppo del settore del biometano in Francia.



Dal marzo 2022, Veolia fornisce a Waga Energy il biogas della discarica di Claye-Souilly, nella regione di Parigi, per produrre biometano con la sua tecnologia brevettata Wagabox. Questo biometano è stato inizialmente venduto a Engie con la tariffa di alimentazione sovvenzionata dal Governo.



Il contratto, che è il più lungo contratto privato di acquisto di biometano firmato in Francia fino ad oggi, ha permesso a Waga Energy di mantenere il finanziamento dell'unità di produzione di biometano attraverso un prestito a lungo termine stipulato con CIC e Arkéa Banque Entreprises et Institutionnels. Copyright (c) 2024 CercleFinance.com. Tutti i diritti riservati.