PARIGI (awp/ats/ans) - Crédit Agricole starebbe valutando la costruzione di una quota nella società dei pagamenti digitali Worldline con l'obiettivo di stabilizzare la paytech francese, partner della banca nei pagamenti.

L'indiscrezione, riferita da Bloomberg, ha fatto decollare Worldline alla borsa di Parigi (+9,1% a 15,5 euro), scaldando anche gli altri titoli del settore, come Nexi (+1,4% a 7,25 euro) e Adyen (+2,3% a 1.095 euro)

Crédit Agricole sta valutando da qualche tempo l'acquisto di azioni di Worldline, che in borsa, come tutti i titoli del settore, risente del rallentamento del comparto dei pagamenti dopo anni di forte crescita. Lo scorso lo scorso 25 ottobre, la società aveva tagliato le sue previsioni sui ricavi, intaccati dalla riduzione dei consumi e delle transazioni elettroniche, perdendo in borsa il 59%.