1. Home
  2. Azioni
  3. Hong Kong
  4. Hong Kong Stock Exchange
  5. Wuling Motors Holdings Limited
  6. Notizie
  7. Riassunto
    305   BMG9604B1090

WULING MOTORS HOLDINGS LIMITED

(305)
  Rapporto
Tempo differito Hong Kong Stock Exchange  -  10:08 30/06/2022
1.290 HKD   -2.27%
27/06Gli investimenti fissi nel settore automobilistico cinese sono aumentati dell'11% nel periodo gennaio-maggio, grazie alla ripresa di COVID-19.
MT
23/06Wuling Motors proroga la scadenza per regolare il contributo nella joint venture sui veicoli elettrici; le azioni salgono del 9%.
MT
17/06Wuling Motors è in trattative per prorogare la scadenza per la liquidazione del contributo nella JV di veicoli elettrici
MT
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore

Le case automobilistiche globali devono affrontare uno shock elettrico in Cina

26-05-2022 | 13:04
FILE PHOTO: Logo of GM atop the company headquarters

Se le case automobilistiche globali pensano di poter estendere il loro dominio in Cina nell'era elettrica, potrebbero subire uno shock.

I re dell'era della combustione, come General Motors e Volkswagen, sono in ritardo rispetto agli attori locali nel mercato in forte espansione dei veicoli elettrici (EV) in Cina, un Paese che è fondamentale per finanziare e sviluppare le loro ambizioni elettriche e autonome.

Per l'impiegata di Pechino Tianna Cheng, il dilemma principale al momento dell'acquisto di un crossover elettrico Xpeng da 180.000 yuan (27.000 dollari) era se scegliere un'auto BYD o una Nio; non ha preso seriamente in considerazione i marchi esteri.

"Se avessi acquistato un'auto a benzina, forse avrei preso in considerazione i marchi stranieri", ha detto la 29enne mentre tornava a casa dal lavoro. "Ma volevo un EV e, a parte Tesla, ho visto pochi marchi stranieri che applicavano correttamente la tecnologia intelligente avanzata".

Sostenute dalla domanda di consumatori come Cheng, le vendite di auto elettriche sono in aumento nel mercato automobilistico cinese da circa 500 miliardi di dollari, il più grande del mondo.

Nei primi quattro mesi del 2022, il numero di autovetture a nuova energia - veicoli elettrici puri e ibridi plug-in - è più che raddoppiato rispetto all'anno precedente, raggiungendo 1,49 milioni di autovetture, secondo i dati della China Association of Automobile Manufacturers.

Le tecnologie più pulite hanno rappresentato il 23% del mercato delle autovetture in Cina, dove le vendite complessive di veicoli sono diminuite del 12%, riflettendo un forte calo della domanda di auto a benzina.

Non ci sono marchi stranieri tra le prime 10 case automobilistiche nel segmento dei veicoli a nuova energia (NEV) quest'anno, con la notevole eccezione del pioniere elettrico statunitense Tesla al terzo posto, secondo i dati della China Passenger Car Association.

Tutti gli altri sono marchi cinesi, da BYD e Wuling a Chery e Xpeng. Il leader cinese BYD ha venduto circa 390.000 veicoli elettrici nel Paese quest'anno, più del triplo di quelli venduti dal leader mondiale Tesla. La casa automobilistica tradizionale al primo posto è la joint venture di Volkswagen con FAW Group, al 15° posto per le vendite di EV.

Cheng ha detto che i marchi esteri, che si tratti della Buick Velite 7 o della serie ID. di Volkswagen, non sono riusciti a fornirle ciò che cercava: un EV in grado di darle il "comfort" di avere un'esperienza simile a quella di uno smartphone nel suo veicolo.

"I marchi stranieri sono così lontani dalla mia vita e dal mio stile di vita", ha detto Cheng, il cui assistente digitale gestisce le connessioni ad app come Alipay e Taobao e "fa tutto per me, dall'apertura dei finestrini all'accensione della musica", mentre il software della sua auto fornisce aggiornamenti over-the-air.

Si tratta di un'inversione di tendenza. I marchi globali hanno dominato in Cina dagli anni '90, conquistando in genere una quota collettiva del 60-70% delle vendite di autovetture negli ultimi anni. Nei primi quattro mesi del 2022 hanno conquistato il 52%, con la quota mensile di aprile al 43%.

Segnalando l'entità della sfida che le case automobilistiche tradizionali devono affrontare, il CEO di Nissan Makoto Uchida ha dichiarato a Reuters che alcuni marchi "potrebbero scomparire in tre-cinque anni" in Cina.

"I marchi locali stanno diventando più forti", ha detto Uchida, che in precedenza era il capo di Nissan in Cina, aggiungendo che la qualità degli EV dei produttori cinesi è migliorata rapidamente, con progressi compiuti nel giro di pochi mesi.

"Ci saranno molte trasformazioni in Cina e dobbiamo osservare attentamente la situazione", ha detto il CEO, aggiungendo che le case automobilistiche devono essere agili nella progettazione, nello sviluppo e nel lancio di nuovi modelli.

"In questi aspetti, se fossimo lenti, rimarremmo indietro".

'NATIVI HI-TECH'

Bill Russo, ex dirigente di Chrysler che ora dirige la società di consulenza Automobility con sede a Shanghai, ha affermato che i marchi globali devono ribaltare rapidamente la situazione, perché controllano meno del 20% dell'unico mercato automobilistico in crescita della Cina.

"I marchi cinesi stanno vincendo la corsa agli EV", ha detto Russo, aggiungendo che il passaggio dei consumatori alle auto che sono essenzialmente smartphone su quattro ruote sembra irreversibile e che le case automobilistiche tradizionali hanno difficoltà a tenere il passo.

"Penso che si tratti di un cambiamento secolare verso l'hi-tech", ha detto a proposito della richiesta da parte dei consumatori di una "esperienza di servizi digitali incentrata sull'utente", con un'attenzione particolare all'interfaccia, alla connettività e alle applicazioni.

"Le aziende tradizionali non sono native dell'hi-tech".

I marchi del Gruppo Volkswagen, tra cui Volkswagen, Audi, Bentley, Lamborghini, Porsche e Skoda, hanno guidato il mercato per gran parte degli ultimi due decenni, insieme ai marchi di General Motors come Buick, Chevrolet e Cadillac.

Secondo LMC Automotive, l'anno scorso i due gruppi globali avevano quote di mercato complessive di quasi il 13% e il 12% rispettivamente in Cina. Il gigante di Detroit GM detiene anche una partecipazione del 44% nell'impresa SAIC-GM-Wuling Auto (SGMW), controllata localmente, e include le sue vendite nei numeri del gruppo, anche se SGMW non produce marchi americani, ma solo auto Wuling e Baojun.

Secondo due persone che hanno familiarità con le attività della casa automobilistica in Cina, GM si sta concentrando sulla conquista di acquirenti più giovani nelle grandi città, che finora hanno ampiamente snobbato i suoi modelli.

Il gruppo ha annunciato piani di elettrificazione che prevedono una spesa di oltre 35 miliardi di dollari a livello globale entro il 2025, tra cui più di 30 nuovi veicoli elettrici, di cui oltre 20 in Cina, a partire da quest'anno con il lancio del crossover SUV Cadillac Lyriq completamente elettrico.

Le due fonti hanno detto che il lancio di Lyriq sarà seguito da un SUV elettrico Buick e da un crossover elettrico più piccolo e più sportivo, entrambi previsti già quest'anno.

Le vendite di Buick sono diminuite del 32% negli ultimi cinque anni, raggiungendo 828.600 veicoli nel 2021, mentre Chevrolet si è ridotta di oltre la metà a 269.000 veicoli, secondo LMC Automotive.

GM ha dichiarato a Reuters che punta a installare una capacità di produzione di 1 milione di veicoli elettrici all'anno entro il 2025 in Cina, aggiungendo che la domanda per la famiglia Buick Velite NEV e Chevrolet Menlo EV "è cresciuta in modo significativo" nel 2021 e nei primi tre mesi di quest'anno.

L'azienda ha dichiarato che sta implementando tecnologie intelligenti, tra cui l'assistenza alla guida in vivavoce sulle autostrade, la sicurezza informatica "di livello aeronautico" e gli aggiornamenti software over-the-air.

VELOCITÀ AUTOBAHN?

Volkswagen, che sta spendendo circa 55 miliardi di dollari a livello globale per gli EV entro il 2026, ha lanciato la sua nuova generazione di serie ID. in Cina all'inizio dello scorso anno, ma ha mancato l'obiettivo di vendere 80.000-100.000 auto lo scorso anno. L'obiettivo è di vendere da 160.000 a 200.000 auto ID. quest'anno, anche se ne ha vendute solo 33.300 fino ad aprile.

Una delle preoccupazioni principali per i marchi stranieri, secondo una delle persone vicine a GM più un insider di Volkswagen, è che i loro nuovi EV sono stati progettati più per i mercati americani ed europei, con un'attenzione maggiore alle prestazioni e alla durata.

"Velocità da Autobahn? Nella maggior parte delle grandi città cinesi il traffico è così congestionato che nella maggior parte dei giorni non si possono superare i 60 km/h", ha detto la fonte vicina a GM, che ha familiarità con i piani di prodotto e i processi di sviluppo dei prodotti della casa automobilistica.

Volkswagen ha detto che la domanda di NEV in Cina è fortemente legata al tema della "smart car", aggiungendo che sta investendo nella ricerca e sviluppo locale, soprattutto nel software.

"La nostra strategia ci permetterà di raggiungere i nostri obiettivi ambiziosi in Cina. Entro il 2030, vogliamo anche essere il leader del mercato dei veicoli elettrici e quindi garantire che Volkswagen rimanga il numero uno in Cina anche in futuro", ha aggiunto.

La sfida per i marchi globali è trovare la formula per conquistare i consumatori delle grandi città con redditi disponibili, come Cheng a Pechino e Li Huayuan, ingegnere civile di Shanghai.

Li ha preso in considerazione solo a metà i marchi giapponesi e tedeschi quando ha acquistato la sua berlina elettrica BYD l'anno scorso per 290.000 yuan, assicurazione inclusa.

"Mi sembra che solo Tesla si distingua tra i marchi americani", ha detto dalla sua auto BYD parcheggiata nella città di Mianyang, nella provincia del Sichuan, dove sta lavorando a un progetto. "Gli altri marchi non mi sembrano nemmeno competitivi".

(1 dollaro = 6,6499 yuan cinesi renminbi)


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
ACCENT GROUP LIMITED 0.81%1.25 Prezzo in differita.-48.98%
GENERAL MOTORS COMPANY 1.35%32.19 Prezzo in differita.-45.83%
NISSAN MOTOR CO LTD -3.77%508.3 Prezzo in differita.-8.55%
PORSCHE AUTOMOBIL HOLDING SE -0.29%62.94 Prezzo in differita.-24.57%
S&P GSCI ALL CRUDE INDEX 2.46%613.3982 Prezzo in tempo reale.45.35%
STELLANTIS N.V. -0.61%11.72 Prezzo in differita.-29.76%
TESLA, INC. 1.24%681.79 Prezzo in differita.-35.48%
UNITED STATES DOLLAR (B) / CHINESE YUAN IN HONG KONG (USD/CNH) 0.10%6.7 Prezzo in differita.5.30%
VOLKSWAGEN AG 0.05%127.48 Prezzo in differita.-28.17%
WULING MOTORS HOLDINGS LIMITED -2.27%1.29 Prezzo in differita.-23.21%
XPENG INC. 1.04%126.4 Prezzo in differita.-32.15%
Tutte le notizie su WULING MOTORS HOLDINGS LIMITED
27/06Gli investimenti fissi nel settore automobilistico cinese sono aumentati dell'11% nel p..
MT
23/06Wuling Motors proroga la scadenza per regolare il contributo nella joint venture sui ve..
MT
17/06Wuling Motors è in trattative per prorogare la scadenza per la liquidazione del contrib..
MT
16/06Wuling Motors Holdings Limited dichiara il dividendo finale per l'anno terminato il 31 ..
CI
15/06La Cina prevede di estendere la politica di agevolazioni fiscali per i NEV
MT
13/06Le vendite di NEV in Cina sono aumentate del 91,2% a maggio, nonostante le interruzioni..
MT
10/06La JV SAIC-GM-Wuling svilupperà congiuntamente automobili con il produttore di droni DJ..
MT
09/06Le vendite all'estero di SAIC-GM-Wuling sono salite del 39% nel periodo gennaio-maggio
MT
26/05Le case automobilistiche globali devono affrontare uno shock elettrico in Cina
MR
20/05Le vendite di auto al dettaglio in Cina scenderanno del 2% nel 2022, secondo le previsi..
MT
Altre news
Dati finanziari
Fatturato 2022 19 336 M 2 464 M 2 369 M
Risultato netto 2022 - - -
Indebitamento netto 2022 - - -
P/E ratio 2022 -
Rendimento 2022 0,85%
Capitalizzazione 4 255 M 542 M 521 M
Capi. / Fatturato 2022 0,22x
Capi. / Fatturato 2023 0,17x
N. di dipendenti -
Flottante 32,3%
Grafico WULING MOTORS HOLDINGS LIMITED
Durata : Periodo :
Wuling Motors Holdings Limited: grafico analisi tecnica Wuling Motors Holdings Limited | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica WULING MOTORS HOLDINGS LIMITED
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaNeutraleNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media HOLD
Numero di analisti 1
Ultimo prezzo di chiusura 1,29 HKD
Prezzo obiettivo medio 1,04 HKD
Differenza / Target Medio -19,4%
Dirigenti e Amministratori
Shi Hong Lai Chief Financial Officer & Secretary
Zhi Jun Yuan Chairman
Xiang Ye Independent Non-Executive Director
Yu Ben Wang Independent Non-Executive Director
Jianguo Mi Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
WULING MOTORS HOLDINGS LIMITED-23.21%542
DENSO CORPORATION-24.36%40 489
APTIV PLC-46.00%24 132
MAGNA INTERNATIONAL INC.-30.94%16 041
WEICHAI POWER CO., LTD.-18.35%15 636
FUYAO GLASS INDUSTRY GROUP CO., LTD.-13.36%15 578