(Alliance News) - I prezzi delle azioni a Londra hanno chiuso in rialzo martedì, in vista dei dati sull'inflazione nel Regno Unito e dell'ultima decisione sui tassi di interesse della Banca d'Inghilterra.

L'indice FTSE 100 ha chiuso in rialzo di 49,14 punti, 0,6%, a 8.191,29. Il FTSE 250 ha chiuso in rialzo di 250,21 punti, 1,2%, a 20.409,93, e l'AIM All-Share ha chiuso in rialzo di 3,39 punti, 0,4%, a 778,32.

Il Cboe UK 100 ha chiuso in rialzo dello 0,6% a 815,73, il Cboe UK 250 ha chiuso in rialzo dell'1,1% a 17.770,20 e il Cboe Small Companies ha chiuso in rialzo dello 0,4% a 16.622,86.

Nell'azionario europeo martedì, il CAC 40 a Parigi ha chiuso in rialzo dello 0,8%, mentre il DAX 40 a Francoforte ha chiuso in rialzo dello 0,3%.

Gli occhi sono puntati sui dati economici del Regno Unito e sulle ultime decisioni di politica monetaria. Questo è particolarmente importante sulla scia delle elezioni nel Regno Unito.

I dati sull'inflazione del Regno Unito sono previsti per le 0700 BST di mercoledì.

Secondo FXStreet, si prevede che l'IPC si raffreddi al 2%, l'obiettivo della BoE, a maggio dal 2,3% del mese precedente.

I dati precedono l'ultima decisione sui tassi d'interesse della Banca d'Inghilterra. I mercati si aspettano che la banca centrale lasci i tassi invariati.

Questa mattina, i dati di Eurostat hanno mostrato che l'inflazione annuale dei prezzi al consumo nell'Eurozona è accelerata al 2,6% a maggio, dal 2,4% di aprile. La lettura era in linea con una stima precedente.

I prezzi al consumo sono aumentati dello 0,2% a maggio rispetto ad aprile, anch'essi in linea con la stima precedente. Ad aprile da marzo, i prezzi sono aumentati dello 0,6%. L'inflazione core, che esclude dal calcolo i prezzi di energia, cibo, alcol e tabacco, è salita al 2,9% a maggio, dal 2,7% precedente.

Le azioni a New York erano miste alla chiusura di Londra, con il DJIA in calo dello 0,1% e il Nasdaq Composite che ha perso lo 0,2%, mentre l'indice S&P 500 è salito dello 0,1%.

Le vendite al dettaglio degli Stati Uniti sono aumentate meno di quanto previsto, secondo i dati del Census Bureau statunitense.

Le vendite mensili anticipate degli Stati Uniti per i servizi di vendita al dettaglio e di ristorazione sono cresciute di appena lo 0,1% mensile a 703,1 miliardi di dollari a maggio, rispetto ai 702,5 miliardi di dollari di aprile, quest'ultimo rivisto al ribasso rispetto ai 705,2 miliardi di dollari riportati un mese fa. La crescita di maggio è stata più lenta rispetto alla salita dello 0,2% prevista dal consenso citato da FXStreet.

In particolare, le vendite dei servizi di vendita al dettaglio e di ristorazione, esclusi i veicoli a motore e le parti di ricambio, si sono contratte dello 0,1% a maggio, in contrasto con le aspettative di FXStreet che avevano previsto una crescita dello 0,2%.

La sterlina era quotata a USD1,2693 alla chiusura delle azioni di Londra martedì, in rialzo rispetto a USD1,2685 alla chiusura di lunedì. L'euro si è attestato a USD1,0736 alla chiusura delle azioni europee martedì, in rialzo rispetto a USD1,0723 alla stessa ora di lunedì. Contro lo yen, il dollaro era scambiato a JPY157,97, in rialzo rispetto a JPY157,84 alla fine di lunedì.

Nel FTSE 100, Hargreaves Lansdown ha chiuso in rialzo del 4,9%.

Hargreaves Lansdown ha confermato di aver ricevuto una proposta di acquisizione rivista e ha prorogato la scadenza per un consorzio interessato ad annunciare la sua intenzione di fare un'offerta.

La piattaforma di gestione patrimoniale con sede a Bristol, in Inghilterra, ha confermato di aver deciso di impegnarsi con il consorzio, guidato da CVC Capital Partners, in merito ad un'offerta rivista che includerebbe un dividendo finale di oltre 30 pence per azione. Questa cifra è inferiore del 25% rispetto alla cifra di 40 pence riportata martedì da Sky News.

L'offerta proposta prezza la società a 1.140 pence per azione, un prezzo superiore dell'8,6% rispetto alla cifra di circa 1.050 pence riportata in precedenza da Sky.

Ashtead Group è sceso del 2,0%.

Nell'esercizio finanziario conclusosi il 30 aprile, il fornitore di noleggio di attrezzature con sede a Londra ha dichiarato che l'utile ante imposte è sceso del 2,1% a 2,11 miliardi di dollari da 2,16 miliardi di dollari. Questo nonostante un aumento del 12% del fatturato a 10,86 miliardi di dollari da 9,67 miliardi di dollari.

Ashtead ha proposto un dividendo finale di 89,25 centesimi di dollari per azione, in aumento del 5,0% rispetto a 85,0 centesimi. Il suo dividendo annuale ammonta a 105,0 centesimi, anch'esso in aumento del 5,0% rispetto a 100,0 centesimi.

Tra le small cap di Londra, XP Power, produttore di sistemi di controllo dell'energia, ha perso il 14%.

XP Power ha dichiarato che Advanced Energy Industries non intende fare un'offerta.

AEI ha dichiarato di aver cercato di impegnarsi con il consiglio di amministrazione di XP Power, ma la mancanza di progressi le ha impedito di accedere ai materiali di due diligence necessari per fare un'offerta ferma.

Sull'AIM, Crossword Cybersecurity è balzata del 40%.

L'azienda di sicurezza informatica e di tecnologia del rischio ha fatto un balzo, dopo aver firmato una partnership esclusiva di tre anni per commercializzare congiuntamente Rizikon, la piattaforma informatica della catena di approvvigionamento di Crossword.

Il petrolio Brent era quotato a USD85,02 al barile alla chiusura delle azioni di Londra martedì, rispetto a USD83,45 di lunedì. L'oro era quotato a USD2.324,20 l'oncia alla chiusura delle azioni di Londra martedì, contro USD2.321,50 alla chiusura di lunedì.

Nel calendario societario britannico di mercoledì, ci sono i risultati dell'intero anno del costruttore di case Berkeley Group.

Il calendario economico di mercoledì prevede una lettura delle partite correnti per la zona euro, oltre ai dati sulla produzione edilizia.

I mercati negli Stati Uniti saranno chiusi mercoledì per la festività di San Giovanni.

Di Sophie Rose, giornalista senior di Alliance News

Commenti e domande a newsroom@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.