Zoono Group Limited ha annunciato lo sviluppo del primo dei suoi prodotti speciali da utilizzare nei settori clinico, medico e OTC. Negli ultimi 18 mesi, Zoono ha lavorato a stretto contatto con la Facoltà di Scienze Mediche e Sanitarie dell'Università di Auckland, esaminando gli effetti della tecnologia Zoono sui biofilm di stafilococco e pseudomonas in laboratorio. Questi agenti patogeni vengono spesso rilevati nei pazienti affetti da sinusite e possono essere molto resistenti al trattamento con antibiotici.

La rinosinusite cronica è una condizione comune che provoca una marcata riduzione della qualità di vita per coloro che ne soffrono. Questo progetto è stato parzialmente finanziato da una sovvenzione della New Zealand Government Science and Innovation Agency. Il team dell'Università è stato guidato dal Professor Richard Douglas - un chirurgo ORL specializzato con interessi clinici e di ricerca nella gestione medica e chirurgica della rinosinusite cronica.

È un chirurgo consulente presso gli Ospedali di Auckland City e Gillies ed è Professore di Chirurgia presso l'Università di Auckland. Il suo team di progetto comprende il Dr. Brett Wagner-MacKenzie, ricercatore presso il Dipartimento di Chirurgia dell'Università di Auckland. I risultati dei test sul prodotto completati presso l'Università hanno superato tutte le aspettative.

I test hanno confermato: una riduzione significativa dei biofilm vitali di stafilococco aureo a un'ora e l'eradicazione a sei ore; e una riduzione significativa dei biofilm vitali di pseudomonas aeruginosa a 5 minuti e una quasi eradicazione entro un'ora. La nuova formulazione sarà venduta come trattamento della rinosinusite cronica (CRS) - una condizione che si stima colpisca il 12,3% della popolazione negli Stati Uniti, il 10,9% in Europa e il 13% in Cina. Zoono è desiderosa di espandere la sua gamma di prodotti in questo mercato, poiché il mercato globale dei farmaci generici per inalazione e spray nasale è stato stimato a 17,50 miliardi di dollari nel 2021.

Inoltre, si prevede che si espanderà ad un tasso di crescita annuale composto di circa il 9% dal 2022 al 2030. Un altro vantaggio materiale del nuovo prodotto Zoono è che ha il potenziale di ridurre sostanzialmente l'uso di antibiotici nel trattamento della sinusite, riducendo così il potenziale di sviluppo della resistenza agli antibiotici. La tecnologia Zoono non promuove la mutazione e i patogeni non sono in grado di sviluppare l'immunità.