I colloqui tra l'autorità di regolamentazione dei titoli degli Stati Uniti e i gestori patrimoniali che sperano di quotare i fondi negoziati in borsa (ETF) in bitcoin sono avanzati fino ai dettagli tecnici chiave, il che indica che l'agenzia potrebbe presto approvare i prodotti, hanno detto i dirigenti del settore.

Tredici aziende, tra cui Grayscale Investments, BlackRock , Invesco e ARK Investments, hanno domande in sospeso con la Securities and Exchange Commission (SEC) per ETF che seguono il prezzo del bitcoin.

I sostenitori sostengono che un prodotto regolamentato, come un ETF, legato al prezzo spot della criptovaluta, offre agli investitori il modo migliore per investire nel bitcoin. Ma l'agenzia ha da tempo respinto tali prodotti, sostenendo che non soddisfano i suoi criteri di protezione degli investitori.

Ma dopo che in agosto un tribunale ha stabilito che la SEC ha sbagliato a respingere la richiesta di Grayscale di convertire il suo fondo di bitcoin in un ETF, la SEC si è impegnata con gli emittenti su dettagli sostanziali, alcuni dei quali vengono solitamente discussi verso la fine del processo di richiesta dell'ETF, secondo una mezza dozzina di dirigenti del settore e memo pubblici della SEC.

Tra questi, gli accordi di custodia, i meccanismi di creazione e di riscatto e le informazioni sul rischio per gli investitori, hanno detto le persone che hanno chiesto di non essere identificate perché le discussioni sono private.

Un ETF bitcoin spot segnerebbe una svolta per il settore, consentendo agli investitori finora diffidenti di accedere alla criptovaluta più grande del mondo attraverso il mercato azionario strettamente regolamentato. La domanda dovrebbe raggiungere i 3 miliardi di dollari nei primi giorni.

La SEC è da tempo preoccupata, tuttavia, che il bitcoin sia vulnerabile alla manipolazione. In precedenza, le discussioni si sono concentrate su questa preoccupazione e sono state per lo più di carattere educativo, hanno detto le persone.

La SEC ha tempo fino al 10 gennaio per prendere una decisione definitiva sul deposito di ARK, che è il primo in linea. La natura avanzata delle discussioni indica che la SEC potrebbe approvare la domanda di ARK e probabilmente alcune delle altre 12 domande, nel nuovo anno, hanno detto le persone. I colloqui avanzati aiutano a spiegare il recente rally del bitcoin, il cui prezzo ha raggiunto un massimo di 20 mesi questo mese.

Il mese scorso, l'amministratore delegato di ARK, Cathie Wood, ha dichiarato a Yahoo Finance che la natura delle discussioni con la SEC era cambiata e che le probabilità di approvazione di diverse domande erano aumentate.

"La mia ipotesi è che ci saranno diversi ETF approvati contemporaneamente, il che offrirà agli investitori la migliore opportunità di confrontarli", ha detto Bryan Armour, analista ETF di Morningstar.

I memorandum resi pubblici dalla SEC mostrano che i dirigenti di BlackRock, Grayscale, Invesco e 21 Shares, che sta lavorando con ARK, si sono incontrati con il personale della SEC da settembre, insieme ai loro avvocati e ai dirigenti delle borse in cui sperano di quotare l'ETF. Anche altri gestori hanno dichiarato a Reuters di aver incontrato il personale della SEC in quel periodo. Il promemoria della riunione di BlackRock include una descrizione dettagliata del meccanismo di rimborso rivisto del gestore patrimoniale.

BlackRock non ha risposto alle richieste di commento. Invesco ha rifiutato di commentare. "Grayscale continua a impegnarsi in modo costruttivo con la SEC", ha detto un portavoce.

Mentre gli incontri passati sono stati per lo più con il personale delle divisioni Trading e Mercati e Finanza Aziendale della SEC, alcuni incontri recenti sono stati con il personale dell'ufficio del Presidente Gary Gensler, secondo i memo e le fonti. Anche il ritmo delle richieste di informazioni da parte della SEC si è accelerato, passando da pochi mesi a circa una settimana.

Con l'avanzare delle discussioni, gli emittenti hanno dovuto aggiornare i loro documenti per riflettere i nuovi dettagli, ha detto una persona. Questa settimana, ad esempio, BlackRock ha modificato il suo deposito per fornire maggiori informazioni sulle misure che intende adottare per proteggere gli investitori.

CRYPTO SKEPTIC

Per essere sicuri, la SEC non ha detto pubblicamente - o indicato alle persone intervistate da Reuters - se approverà i prodotti. Rimangono anche dei punti critici, soprattutto se gli emittenti creeranno un meccanismo di regolamento in contanti o in natura, hanno detto le persone.

Un portavoce della SEC ha detto che l'agenzia non commenta i singoli depositi. Gensler, uno scettico della criptovaluta che ha accusato l'industria di non rispettare le regole della SEC, ha detto in ottobre che i commissari dell'agenzia prenderanno potenzialmente in considerazione i depositi dell'ETF, ma non ha indicato quando.

La SEC ha iniziato a impegnarsi in modo significativo con gli emittenti subito dopo che una corte d'appello federale ha stabilito che l'agenzia non ha giustificato il motivo per cui ha respinto la domanda di ETF di Grayscale. La SEC non ha fatto appello e ora deve rivedere il deposito di Grayscale.

Alcune fonti ritengono che la formulazione della sentenza di Grayscale limiti i motivi per cui la SEC potrebbe respingere nuovamente i depositi. Inoltre, molti emittenti ritengono di aver affrontato le preoccupazioni della SEC in materia di manipolazione del mercato con un accordo di sorveglianza tra le borse di quotazione e Coinbase, la più grande borsa di criptovalute degli Stati Uniti.

Se la SEC vuole guadagnare altro tempo, potrebbe chiedere ad ARK di ritirare la sua domanda e ripresentarla, ma i partecipanti al mercato hanno detto che ciò potrebbe essere legalmente rischioso alla luce della decisione di Grayscale.

"Non credo che molto impedirà di andare avanti", ha detto Roxanna Islam, responsabile della ricerca settoriale e industriale presso la società di dati VettaFi. (Relazioni di Suzanne McGee a Providence, Rhode Island, e Hannah Lang a Washington, a cura di Michelle Price e Matthew Lewis)