Bank of America's Merrill Lynch ha offerto fondi negoziati in borsa di bitcoin a pronti ai clienti idonei della gestione patrimoniale, ha detto giovedì una fonte che ha familiarità con la questione, evidenziando la crescente popolarità della classe di attività.

Gli ETF sono disponibili per i clienti da settimane, ha detto la fonte a Reuters, sulla scia dell'approvazione storica della Securities and Exchange Commission (SEC) di tali veicoli di investimento a gennaio.

Gli ETF Spot bitcoin offrono agli investitori un'esposizione alla criptovaluta più grande del mondo senza possederla direttamente. Dopo una decennale battaglia con la SEC, undici ETF di questo tipo hanno iniziato a operare negli Stati Uniti il mese scorso.

Gli ETF hanno aperto la classe di attività a nuovi investitori e hanno riacceso l'entusiasmo che era evaporato quando i prezzi erano crollati nel "cripto inverno" del 2022.

La crescente popolarità di questi investimenti ha persino spinto alcuni investitori a scambiare le loro partecipazioni in ETF sostenuti dall'oro. Il Bitcoin viene spesso definito "l'oro digitale".

"Rimaniamo convinti che il bitcoin si trovi su un percorso di 18 mesi verso 150.000 dollari, guidato da un'adozione istituzionale senza precedenti", ha detto all'inizio di questa settimana Gautam Chhugani, analista di Bernstein. Mercoledì, il Bitcoin ha raggiunto i 60.000 dollari per la prima volta in più di due anni.

Bloomberg Law ha riportato la notizia all'inizio della giornata. Secondo il suo rapporto, anche la divisione di brokeraggio di Wells Fargo sta offrendo accesso agli ETF.

Wells Fargo non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento di Reuters.

Al contrario, Vanguard, il più grande fornitore di fondi comuni di investimento, ha dichiarato di non avere in programma di rendere disponibili gli ETF bitcoin spot sulla sua piattaforma per i suoi clienti di brokeraggio.