Di seguito gli aggiornamenti:

11,25 - La Bce ha fissato per FinecoBank un requisito minimo di capitale Cet1 per il 2024 dell'8,19% in termini di Cet1, dal 7,98% dell'anno in corso. A fine settembre l'istituto aveva un Cet1 ratio del 24,73%.

11,20 - Pop Sondrio dovrà rispettare per il 2024un livello minimo di Cet1 dell'8,57%, rispetto all'8,5% per il 2023. Alla fine del terzo trimestre l'istituto ha registrato un coefficiente Cet1 fully-phased del 16,16%.

11,00 - La Bce ha stabilito che dall'1° gennaio 2024 Bper Banca debba mantenere su base consolidata un coefficiente minimo di capitale in termini di Cet 1 pari all'8,54%. A fine settembre Bper aveva un coefficiente patrimoniale Cet 1 proforma del 14,9%.

- La Bce ha assegnato a Credem un requisito patrimoniale complessivo Srep per l'anno prossimo del 7,6% per quanto riguarda il Cet1, rispetto al 7,56% fissato il 2023. Al 30 settembre 2023 il Cet1 a livello di Credemholding (perimetro di vigilanza) era pari a 14,8%.

- Intesa Sanpaolo deve rispettare il requisito Srep in termini di Common Equity Tier 1 ratio del 9,32% dall'8,88% assegnato dalla Bce sul 2023. A fine settembre l'istituto aveva un Cet 1 del 13,6% (14,9% pro-forma)

(Redazione Milano/Roma)