MILANO (awp/ats/ans) - "Il sogno dei banchieri centrali è vincere la battaglia contro l'inflazione senza causare una recessione" e questo è un obiettivo "a cui lavoriamo" però dobbiamo "stare attenti a non allentare le condizioni finanziarie troppo presto". Lo ha detto la componente del comitato esecutivo della Banca centrale europea (Bce) Isabel Schnabel in una lezione all'Università Bocconi di Milano.

"Dobbiamo essere cauti" sui tassi perché "l'ultimo miglio" della lotta all'inflazione "è il più difficile", ha sostenuto la 52enne economista tedesca.

"Dobbiamo essere attenti e non allentare le condizioni finanziarie tropo presto, dobbiamo essere pazienti, dobbiamo essere cauti", ha insistito Schnabel, che in precedenza aveva anche ricordato come "le condizioni finanziarie si sono già allentate" sul mercato per effetto della decisione della Bce di interrompere il suo ciclo rialzista.

"Siamo abbastanza fiduciosi che l'inflazione tornerà in modo sostenibile al nostro obiettivo di inflazione" e a questo punto potrà avere "inizio il nostro ciclo di taglio dei tassi", ha concluso.