Lo ha detto la presidente Bce Christine Lagarde.

"I dati sui salari del quarto trimestre sono ovviamente incoraggianti", ha detto Lagarde in una conferenza stampa.

"Il consiglio direttivo deve avere maggiore fiducia nel fatto che il processo di disinflazione che stiamo osservando sia sostenibile e porti all'obiettivo di medio termine del 2%".

I dati sui salari del primo trimestre, che verranno pubblicati in maggio, saranno particolarmente importanti per Francoforte, come quelli dell'inflazione dei prossimi mesi.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Alessia Pé)