Enel (+2%) guida i rialzi delle utility

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 05 giu - Le Borse europee allungano il passo a metà seduta, spinte dall'attesa per il primo taglio dei tassi Bce in occasione della riunione del consiglio direttivo in calendario domani. Il mercato torna inoltre a sperare in un allentamento della politica monetaria anche da parte della Fed e valuterà con attenzione i dati sul mercato del lavoro Usa che saranno diffusi da qui a venerdì. A Piazza Affari il Ftse Mib sale così dell'1,04% mentre nel resto d'Europa Francoforte guadagna lo 0,81%, Parigi lo 0,77% e Amsterdam l'1,19%. Resta più indietro Londra, che si ferma a +0,26%. Tra i principali titoli milanesi gli acquisti premiano Amplifon (+2,18%) e Stellantis (+2,08%), quest'ultima dopo che l'a.d. Carlos Tavares ha assicurato la piena operatività di tutti i siti italiani. Enel (+2,03%) approfitta, insieme a tutto il settore utility, della prospettiva di discesa dei tassi di interesse e del via libera Ue agli incentivi italiani alle rinnovabili. Bene anche Diasorin (+1,11%) dopo che la Fda americana ha autorizzato una nuova piattaforma di test per le infezioni del sangue, mentre restano indietro la Banca Popolare di Sondrio (-0,98%) e Tim (-0,89%). Al di fuori dell'Europa, la Borsa indiana ha recuperato oltre il 2% dopo lo scivolone della vigilia seguito all'esito delle elezioni. Sul mercato valutario, l'euro/dollaro è poco mosso a 1,0873 da 1,0867 ieri in chiusura. Debole lo yen: l'euro guadagna lo 0,67% sulla divisa nipponica a 169,60 e il dollaro lo 0,78% a 156,07. Sul fronte energetico in cauto rialzo il prezzo del petrolio dopo i recenti cali: il Wti luglio si attesta a 73,41 dollari al barile (+0,22%), e il Brent agosto a 77,73 dollari (+0,27%). In progresso dello 0,5% a 33,9 euro al megawattora il prezzo del gas naturale ad Amsterdam. Il Bitcoin sale dello 0,5% a 70.790 dollari dopo aver superato quota 71mila.

Ppa-

(RADIOCOR) 05-06-24 13:10:37 (0354)NEWS 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

June 05, 2024 07:11 ET (11:11 GMT)