Molti legislatori britannici hanno detto che gli abusi nei loro confronti sono diventati più intensi dopo l'attacco di Hamas a Israele del 7 ottobre, che ha scatenato la guerra a Gaza, e alcuni temono per la loro sicurezza se esprimono le loro opinioni sul conflitto.

La scorsa settimana il Parlamento è piombato nel caos a causa delle tensioni per un voto su Gaza, con lo speaker della Camera dei Comuni che ha citato minacce "spaventose" contro i legislatori per la decisione di rompere la procedura parlamentare abituale.

"C'è un consenso crescente sul fatto che la mafia sta sostituendo la democrazia. E dobbiamo collettivamente, tutti noi, cambiare questa situazione con urgenza", ha detto Sunak durante un incontro con i capi della polizia mercoledì, secondo le osservazioni rilasciate dal suo ufficio.

"Non possiamo permettere questo modello di comportamento sempre più violento e intimidatorio che, a quanto si può vedere, ha l'obiettivo di far tacere il libero dibattito e di impedire ai rappresentanti eletti di fare il loro lavoro. Questo è semplicemente antidemocratico".

In precedenza, il Ministero degli Interni ha annunciato un finanziamento di 31 milioni di sterline (39 milioni di dollari) per fornire ulteriore sicurezza ai legislatori e ad altri funzionari.

Sunak ha detto che un nuovo Protocollo di Polizia Democratica si impegnerà a pattugliare ulteriormente e a chiarire che le proteste presso le case dei rappresentanti eletti devono essere trattate come intimidatorie.

Inoltre, chiarisce che d'ora in poi la polizia dovrà adottare un "approccio coerente e robusto... per proteggere i nostri processi democratici dall'intimidazione, dall'interruzione e dalla sovversione", ha affermato.

(1 dollaro = 0,7903 sterline)