Uno sguardo alla giornata in corso sui mercati europei e globali da Tom Westbrook

I titoli azionari di tutto il mondo hanno percorso grandi distanze fino a raggiungere picchi record negli ultimi giorni, ma questa settimana sono rimasti laterali mentre gli investitori e i banchieri centrali attendono i dati sull'inflazione che potrebbero modificare il corso dei tassi di interesse.

I dati sull'umore dei consumatori francesi e tedeschi sono attesi nel corso della giornata, insieme ai dati sulla massa monetaria dell'Eurozona e poi ai dati statunitensi sulle vendite di beni durevoli, sulla fiducia dei consumatori e sui prezzi delle case.

Questi comunicati saranno l'antipasto prima del piatto forte di giovedì, i dati sui prezzi core degli Stati Uniti, ma nel frattempo gli investitori stanno prendendo fiato dopo l'ondata di acquisti alimentati dall'AI della scorsa settimana.

L'inflazione giapponese si è un po' inasprita a gennaio, secondo i dati di martedì. L'aumento del 2% su base annua è stata una sorpresa al rialzo, laddove i trader avevano visto rischi al ribasso, e ha sollevato leggermente lo yen mantenendo vive le aspettative di un aumento dei tassi in Giappone già il mese prossimo.

Il Nikkei ha toccato un nuovo picco record, poi si è ritirato a livello piatto. Altri mercati si sono mossi solo in modo modesto, ad eccezione delle criptovalute, dove il bitcoin e il rivale più piccolo ether sono saliti ai massimi di due anni, grazie ai nuovi segnali di avvicinamento dei grandi investitori.

Il prezzo delle azioni di Intuitive Machines di Houston è andato velocemente sulla terra dopo che l'esploratore spaziale ha detto che le comunicazioni con il suo lander Odysseus - che giace su un fianco sulla luna - probabilmente cesseranno martedì. Il titolo è sceso del 35% lunedì, anche se è più che raddoppiato da un anno all'altro, dopo aver portato il primo veicolo spaziale statunitense sulla superficie lunare dopo cinque decenni di assenza.

Altrove, il Presidente della Banca Federale di Kansas City, Jeffrey Schmid, ha utilizzato un discorso di debutto per unirsi al coro di politici globali che sottolineano di non avere fretta di tagliare i tassi, il che, insieme ai dati economici statunitensi recentemente rilasciati, ha iniziato a scoraggiare i mercati obbligazionari.

I trader hanno già anticipato la probabile tempistica di un primo allentamento della Federal Reserve da maggio a giugno. I futures prevedono poco più di tre tagli di un quarto di punto quest'anno, rispetto ai cinque previsti all'inizio del mese.

Martedì è prevista un'asta del Tesoro da 42 miliardi di dollari, sulla scia dei 127 miliardi di dollari di titoli a due e cinque anni messi all'asta lunedì.

Il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha detto che spera che il cessate il fuoco nel conflitto tra Israele e Hamas a Gaza inizi entro lunedì prossimo, mentre le parti in conflitto sembrano essere vicine ad un accordo. La Svezia ha superato l'ultimo ostacolo per seguire la Finlandia nell'adesione alla NATO.

Standard Chartered ha dichiarato di aver sospeso dalla scorsa settimana le nuove sottoscrizioni da parte dei clienti in Cina di prodotti offshore attraverso un canale basato sulle quote. Ha addotto ragioni commerciali.

Questo avviene nel contesto degli sforzi di Pechino per arginare i deflussi di capitale, dato che lo yuan più debole e il rallentamento dell'economia spingono i risparmi all'estero.

Sviluppi chiave che potrebbero influenzare i mercati martedì:

Economia: Sentimento dei consumatori tedesco e francese, disoccupazione francese, M3 dell'Eurozona, beni durevoli degli Stati Uniti, prezzi delle case dello S&P degli Stati Uniti.

Guadagni: Abrdn, Munich Re, Puma, eBay, Lowe's, Norwegian Cruise Line

Discorsi: Ramsden della BoE, Thedeen della BCE