La Banca del Giappone potrebbe offrire indicazioni su come intende ridurre il suo bilancio di 5 trilioni di dollari durante la riunione politica di venerdì, in una lenta ma costante ritirata dal suo massiccio stimolo monetario.

Di seguito sono riportati i possibili modi in cui la BOJ potrebbe passare alla stretta quantitativa (QT) e ridurre un bilancio che è salito a quasi 1,3 volte la dimensione dell'economia giapponese dopo anni di allentamento monetario aggressivo.

QUAL È IL PIANO E LA COMUNICAZIONE ATTUALE DELLA BOJ?

Da quando ha posto fine ai tassi di interesse negativi e al controllo dei rendimenti obbligazionari a marzo, la BOJ si è impegnata a continuare ad acquistare circa 6.000 miliardi di yen (38 miliardi di dollari) di titoli di Stato al mese, per evitare che il cambiamento di politica provochi un'improvvisa impennata dei rendimenti obbligazionari.

Il governatore della BOJ, Kazuo Ueda, ha dichiarato che la banca finirà per ridurre gli acquisti di obbligazioni, ma non ha offerto indizi sulla tempistica.

L'argomento è stato discusso dal Consiglio di amministrazione ad aprile, con alcuni membri che hanno chiesto la necessità di ridurre il bilancio della banca, anche rallentando gli acquisti mensili di obbligazioni, o di definire un piano in un momento futuro.

COSA POTREBBE DECIDERE IL BOJ VENERDÌ?

Alcune fonti hanno riferito a Reuters che la BOJ discuterà se effettuare il tapering, ma che la decisione dipenderà dagli sviluppi del mercato prima della riunione, compresi i movimenti dopo la riunione politica della Federal Reserve di mercoledì.

Con i rendimenti obbligazionari giapponesi stabili e lo yen che rimane debole, la BOJ potrebbe decidere di ridurre leggermente gli acquisti mensili da 6.000 miliardi di yen o di abbassare l'intervallo di acquisto mensile.

Ma dato che alcuni membri del consiglio di amministrazione sono contrari a un tapering anticipato, la banca centrale potrebbe invece decidere di offrire solo un linguaggio vago, impegnandosi a ridurre i futuri acquisti di obbligazioni. Tali impegni potrebbero essere inclusi nella dichiarazione di politica della BOJ o resi noti nei commenti di Ueda durante il briefing post-riunione.

COSA C'È IN GIOCO?

Con l'inflazione che ha superato il suo obiettivo del 2%, la BOJ prevede di aumentare costantemente i tassi di interesse a breve termine fino a livelli che non raffreddino né surriscaldino l'economia - considerati dagli analisti come compresi tra l'1-2%. Ciò significa aumentare i tassi più volte nei prossimi anni, rispetto all'attuale intervallo dello 0-0,1%.

Durante il processo, la BOJ deve iniziare a ridurre il suo enorme bilancio, che secondo le sue stime fa scendere i costi di prestito a lungo termine di circa l'1%, per garantire che i futuri aumenti dei tassi siano efficaci nel ridurre il grado di sostegno monetario.

La BOJ ha una lunga strada da percorrere. Con un valore pari al 125% del prodotto interno lordo (PIL) del Giappone, il suo bilancio è cinque volte quello della Fed in termini di rapporto con il PIL. Ciò significa che deve iniziare il tapering abbastanza presto, dicono gli analisti.

QUALI SONO I RISCHI?

La situazione fiscale disastrosa del Giappone significa che la BOJ deve evitare di provocare brusche impennate dei rendimenti che aumenterebbero il costo del finanziamento dell'enorme debito pubblico del Paese.

Anni di interventi pesanti da parte della BOJ hanno fatto sì che gli operatori del mercato obbligazionario si siano abituati alla sua presenza massiccia, il che significa che anche lievi segnali di riduzione potrebbero destabilizzare i mercati.

Per questo motivo, la BOJ non seguirà la Fed, che ha ridotto il suo bilancio secondo un programma fisso e predeterminato, passando da un picco di quasi 9.000 miliardi di yen a 7.400 miliardi di dollari a marzo.

Invece, la BOJ continuerà a indicare la quantità di obbligazioni che acquisterà su base mensile e rassicurerà i mercati che qualsiasi riduzione sarà graduale. Inoltre, manterrà la promessa di intervenire sul mercato se i rendimenti dovessero aumentare troppo.

(1 dollaro = 156,8400 yen)