Le partecipazioni della Banca del Giappone in fondi negoziati in borsa (ETF) hanno raccolto profitti latenti per un valore di 37,31 trilioni di yen (237,54 miliardi di dollari) a marzo, in aumento rispetto ai 23,58 trilioni di yen di settembre dello scorso anno, come hanno mostrato mercoledì i risultati commerciali della banca centrale per l'anno fiscale 2023.

Le perdite latenti sui titoli di Stato detenuti dalla banca centrale si sono attestate a 9,43 trilioni di yen a marzo, rispetto ai 10,5 trilioni di yen del settembre dello scorso anno, secondo i risultati.

(1 dollaro = 157,0700 yen) (Servizio di Leika Kihara; Redazione di Christian Schmollinger)