Le azioni cinesi sono salite martedì, seguendo i mercati regionali in rialzo in vista dei commenti dei funzionari della Federal Reserve nel corso della giornata, mentre le azioni di Hong Kong sono scivolate.

Gli investitori globali guardano a una serie di relatori della Federal Reserve per avere maggiori indizi sulla traiettoria di taglio dei tassi della banca centrale statunitense, dopo la decisione della scorsa settimana di mantenere la politica.

I dati di lunedì hanno mostrato che la produzione industriale cinese di maggio ha deluso le aspettative, con il settore immobiliare ancora debole, mettendo ulteriore pressione su Pechino per un supporto politico per sostenere la crescita. Ma le vendite al dettaglio hanno battuto le previsioni grazie alla spinta delle vacanze.

"La crescita economica della Cina non sembra destinata a migliorare in modo sostanziale nei prossimi mesi, anche se non è abbastanza debole da innescare una risposta da parte del Governo, il che significa che gli operatori del mercato aspetteranno ancora una volta l'arrivo di un maggiore sostegno politico", hanno dichiarato gli analisti di Gavekal Dragonomics in una nota.

** Alla chiusura, l'indice Shanghai Composite era in rialzo dello 0,48% a 3.030,25.

** L'indice blue-chip CSI300 era in rialzo dello 0,27%, con il sottoindice del settore finanziario in rialzo dello 0,32%, il settore dei beni di consumo in calo dell'1,33%, l'indice immobiliare in calo dell'1,23% e il sottoindice sanitario in calo dello 0,98%.

** Alla chiusura degli scambi, l'indice Hang Seng era in calo di 20,57 punti o dello 0,11% a 17.915,55. L'indice Hang Seng China Enterprises è sceso dello 0,08% a 6.368,1.

** Il sottoindice dell'Hang Seng che segue le azioni energetiche è salito dello 0,3%, mentre il settore IT è sceso dello 0,66%, il settore finanziario ha chiuso in rialzo dello 0,37% e il settore immobiliare è sceso dello 0,98%.

** L'indice minore di Shenzhen ha chiuso in rialzo dello 0,71% e l'indice start-up ChiNext Composite è salito dello 0,286%.

** Nella regione, l'indice azionario Asia ex-Giappone di MSCI ha registrato un rialzo dello 0,61%, mentre l'indice giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dell'1%. (Redazione di Shanghai Newsroom; Redazione di Savio D'Souza e Sohini Goswami)