(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 14 giu - La Russia avvierà negoziati con l'Ucraina in caso di ritiro delle forze ucraine dalle quattro regioni da lui rivendicate e quando Kiev rinuncerà ad aderire alla Nato. Lo ha annunciato il presidente russo, Vladimir Putin. "Non appena Kiev inizierà l'effettivo ritiro delle truppe dalle regioni di Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporizhia) e non appena notificherà l'abbandono del suo piano di adesione alla Nato, daremo immediatamente l'ordine di cessare il fuoco e di avviare i negoziati", ha detto Putin ai dirigenti del Ministero degli Esteri russo. Queste richieste costituiscono di fatto una richiesta di resa da parte dell'Ucraina, il cui obiettivo è mantenere la sua integrità territoriale e sovranità.

Red-Cel

(RADIOCOR) 14-06-24 13:12:42 (0298)NEWS 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

June 14, 2024 07:12 ET (11:12 GMT)