Le azioni della casa madre di Google salgono del 5,5%, un giorno dopo il lancio del modello più avanzato di intelligenza artificiale della società, chiamato Gemini.

Il sottoindice dei servizi di comunicazione che ospita Alphabet, avanza del 2,8%, guidando i guadagni tra gli 11 principali settori dell'S&P 500. Altri titoli a grande capitalizzazione, tra cui AMAZON.COM e APPLE, crescono tra l'1,3% e l'1,5% nelle prime contrattazioni.

Alle 16,22 il Dow Jones Industrial Average è in rialzo di 48,26 punti, o dello 0,13%, a 36.102,69, l'S&P 500 sale di 31,85 punti, o dello 0,7%, a 4.581,19. 

Il Nasdaq, settore tecnologico, ha sovraperformato gli altri settori quest'anno, con un'impennata del 36% grazie alla crescita dei titoli delle megacap, alimentata dall'entusiasmo per il potenziale dell'intelligenza artificiale e dalle crescenti speranze di un taglio dei tassi di interesse nel prossimo anno.

I dati del Dipartimento del Lavoro americano, previsti domani, dovrebbeto mostrare che le buste paga non agricole sono aumentate di 180.000 posti di lavoro a novembre, dopo l'aumento di 150.000 in ottobre.

Tra gli altri titoli più importanti, Advanced Micro Devices sale del 4,6%, un giorno dopo che il chipmaker ha stimato un mercato di 45 miliardi di dollari per i suoi processori di intelligenza artificiale per i data center quest'anno.

(Tradotto da Alberto Chiumento, editing Claudia Cristoferi)