Il rapporto del Dipartimento del Lavoro pubblicato oggi ha mostrato una crescita degli occupati non agricoli di 199.000 unità a novembre, sopra le attese di +180.000.

Il tasso di disoccupazione è sceso al 3,7%, contro le aspettative che lo vedevano fermo al 3,9%, mentre le retribuzioni medie sono aumentate dello 0,4% su base mensile, rispetto alle previsioni di una crescita dello 0,3%.

I numeri sull'occupazione sono in contrasto con una serie di dati di questa settimana che hanno indicato un mercato del lavoro più morbido, alimentando le scommesse che la Fed fosse alla fine del suo ciclo di restringimento e potesse passare presto ad una riduzione dei tassi.

Alle 15,38 il Dow Jones Industrial Average è in calo di 19,42 punti, o dello 0,05%, a 36.097,96, lo S&P 500 di 6,04 punti, o dello 0,13%, a 4.579,55, e il Nasdaq Composite scende di 48,60 punti, o dello 0,34%, a 14.291,39.

I titoli della megacap sono misti, con Nvidia in rialzo dell'1,1% e Alphabet che scivola dell'1,7% dopo il rally sostento dal settore dell'intelligenza artificiale della seduta precedente.

Honeywell cede l'1,9% dopo l'annuncio di voler acquistare alcuni asset di Carrier Global per 4,95 miliardi di dollari. Le azioni di Carrier salgono del 5,5%.

(Tradotto da Alberto Chiumento, editing Andrea Mandalà)