Lo STOXX 600 paneuropeo era in calo dello 0,4% alle 0815 GMT, dopo aver registrato due settimane consecutive di guadagni sull'ottimismo che gli Stati Uniti e la zona euro avrebbero probabilmente evitato una recessione.

Tutti gli indici settoriali, tranne quello delle telecomunicazioni, erano in rosso. Le risorse di base e la tecnologia hanno subito la pressione di vendita, con un calo di circa l'1% ciascuna.

Aurubis AG è scesa del 6,4% dopo aver registrato un calo del 24% circa degli utili trimestrali a causa dei prezzi elevati dell'energia e dell'inflazione.

Eurazeo è scivolata dello 0,8% dopo che la società francese di private equity e investimenti ha nominato un nuovo consiglio di amministrazione e ha dichiarato che l'attuale amministratore delegato, Virginie Morgon, lascerà il suo ruolo.

Nel frattempo, Rovio Entertainment è balzata del 13% dopo che il produttore del videogioco 'Angry Birds' ha dichiarato di aver avviato colloqui preliminari non vincolanti con parti, tra cui Playtika Holding Corp, in merito ad una potenziale offerta pubblica di acquisto.

Banco BPM, la terza banca più grande d'Italia, ha guadagnato quasi l'1% grazie ai piani per generare un maggior valore a lungo termine dalla sua attività di pagamento ai dettaglianti, mentre esplora le opzioni strategiche per l'unità.