(Alliance News) - I prezzi delle azioni a Londra hanno aperto in rialzo lunedì, in vista dei dati dell'indice dei responsabili degli acquisti locali e dei dati comparativi di altre importanti economie globali.

L'indice FTSE 100 ha aperto in rialzo di 53,95 punti, 0,7%, a 8.328,81. Il FTSE 250 era in rialzo di 114,93 punti, pari allo 0,6%, a 20.845,32, e l'AIM All-Share era in rialzo di 0,81 punti, pari allo 0,1%, a 806,60.

Il Cboe UK 100 era in rialzo dello 0,7% a 831,85, il Cboe UK 250 era in rialzo dello 0,5% a 18.265,57 e il Cboe Small Companies era in rialzo dello 0,1% a 17.097,19.

Nell'azionario europeo di lunedì, il CAC 40 a Parigi è salito dello 0,2%, mentre il DAX 40 a Francoforte è salito solo di poco.

Mentre la campagna elettorale generale del Regno Unito si riscalda, la confusione nel quartier generale del Labour sullo status di Diane Abbott, deputato di lunga data, è stata finalmente chiarita.

Abbott, la prima donna di colore a diventare deputato britannico e una figura di sinistra, domenica ha detto che si sarebbe candidata per il Labour alle elezioni di luglio, dopo giorni di confusione. Ha anche smentito le notizie riportate dalla stampa, secondo cui il Labour avrebbe offerto posti nella camera alta non eletta del Parlamento britannico, la Camera dei Lord, ai parlamentari se si fossero ritirati dalla corsa alle elezioni generali, ha riferito l'AFP.

Il leader laburista Keir Starmer, in procinto di diventare il prossimo Primo Ministro, con i sondaggi che danno il suo partito molto avanti rispetto ai conservatori al potere, ha detto venerdì che era "libera" di candidarsi per il suo gruppo, ha riferito AFP.

Separatamente, Starmer si è impegnato sabato a ridurre il numero di migranti che entrano in Gran Bretagna, in risposta a uno dei temi chiave delle elezioni generali del Paese.

Il governo del Primo Ministro Rishi Sunak ha visto i livelli netti di migrazione regolare salire a 685.000 l'anno scorso, più di tre volte il livello del 2019, quando i conservatori hanno vinto le elezioni impegnandosi a tagliare la cifra. Sebbene Starmer non abbia fornito una tempistica o delle cifre esatte per ridurre i numeri dell'immigrazione, ha detto che l'approvazione di leggi per limitarla sarà una priorità assoluta, secondo quanto riportato dal The Sun.

La sterlina era quotata a USD1,2737 all'inizio di lunedì, più alta di USD1,2719 alla chiusura delle azioni di Londra di venerdì. L'euro è stato scambiato a USD1,0850 all'inizio di lunedì, più alto di USD1,0844 alla chiusura di venerdì. Contro lo yen, il dollaro è stato quotato a JPY157,41 contro JPY157,24.

Nel FTSE 100, GSK ha perso il 9,9%.

L'azienda farmaceutica ha dichiarato agli investitori che non c'è "alcun consenso scientifico" sul fatto che la ranitidina aumenti il rischio di cancro, in quanto prevede di ricorrere immediatamente in appello a una sentenza del Tribunale dello Stato del Delaware, in cui un giudice ha ritenuto che le prove a sostegno delle affermazioni secondo cui Zantac - o ranitidina - provoca il cancro siano legittime e possano essere ascoltate dalle giurie.

GSK ha affermato che la sentenza contraddice la sentenza della Corte Federale sulla Multidistrict Litigation secondo lo stesso standard legale, e ha sottolineato che la sentenza non determina la responsabilità.

Nel FTSE 250, Sirius Real Estate ha perso lo 0,1%.

Per l'anno conclusosi il 31 marzo, l'investitore immobiliare quotato a Londra e Johannesburg ha registrato un utile ante imposte di 115,2 milioni di euro, in crescita del 32% rispetto agli 87,0 milioni di euro dell'anno precedente. Il fatturato è aumentato del 6,9% a 288,8 milioni di euro da 270,1 milioni di euro.

Sirius ha dichiarato un dividendo per il secondo semestre di 3,05 centesimi di euro per azione, in aumento del 2,3% rispetto ai 2,98 centesimi dell'anno precedente.

L'amministratore delegato Andrew Coombs ha dichiarato: "Guardando al futuro, le nostre prospettive rimangono positive: il nostro programma attivo di riciclaggio delle attività, la forte posizione di cassa e l'emissione post bilancio di 59,9 milioni di euro di debito fanno sì che il nostro bilancio sia in ottima salute".

Taseko Mines ha perso il 14%.

Ha sospeso le attività della sua Miniera di Gibilterra nella Columbia Britannica, in Canada, dopo che la contrattazione collettiva con i rappresentanti sindacali di Gibilterra si è conclusa senza il raggiungimento di un accordo. La forza lavoro sindacalizzata di Gibraltar ha informato l'azienda che intendeva intraprendere un'azione di sciopero a partire dalla mezzanotte di venerdì.

Taseko ha scelto di chiudere sistematicamente le operazioni di estrazione e macinazione prima della scadenza della mezzanotte, e la miniera è ora in fase di cura e manutenzione, con solo il personale essenziale che opera e mantiene i sistemi critici.

In Asia, lunedì, l'indice Nikkei 225 di Tokyo è salito dell'1,1%. In Cina, lo Shanghai Composite è sceso dello 0,3%, mentre l'indice Hang Seng di Hong Kong è salito dell'1,9%. L'indice S&P/ASX 200 di Sydney ha chiuso in rialzo dello 0,8%.

La crescita del settore manifatturiero cinese ha subito un'accelerazione a metà del secondo trimestre, come mostrano i risultati del sondaggio di S&P Global di lunedì.

Il punteggio dell'indice generale dei responsabili degli acquisti del settore manifatturiero di Caixin China per il mese di maggio è stato di 51,7 punti, in aumento di 0,3 punti rispetto ai 51,4 di aprile e il più alto dal giugno 2022. L'aumento della lettura al di sopra del punteggio neutro di 50 punti ha segnato anche il quarto mese consecutivo di crescita accelerata nel settore, mentre il mercato generale ha continuato a migliorare.

Il sentimento tra i produttori cinesi "è rimasto positivo" a maggio, con gli intervistati che sperano che la domanda del mercato possa migliorare "sia a livello locale che all'estero, per sostenere una maggiore produzione nell'anno a venire", ha affermato S&P Global.

Anche l'economia manifatturiera del Giappone è migliorata a maggio, grazie alla creazione di posti di lavoro. L'indice principale dei responsabili degli acquisti manifatturieri di Au Jibun Bank Japan è migliorato a 50,4 a maggio, rispetto al 49,6 di aprile.

Salendo al di sopra della soglia di 50 che separa la crescita dalla contrazione, indica che il settore manifatturiero è tornato a crescere. Tuttavia, è leggermente inferiore alla stima flash di 50,5 pubblicata il 23 maggio.

Negli Stati Uniti, venerdì, Wall Street ha chiuso in rialzo, con il Dow Jones Industrial Average in rialzo dell'1,5%, lo S&P 500 in rialzo dello 0,8% e il Nasdaq Composite in ribasso.

Il petrolio Brent era quotato a USD81,09 al barile all'inizio di lunedì a Londra, in calo rispetto a USD81,30 di venerdì.

L'oro è stato quotato a USD2.324,60 l'oncia, in ribasso rispetto a USD2.328,36.

Il calendario economico di lunedì prevede i dati PMI manifatturieri di Eurozona, Germania, Regno Unito e Stati Uniti, rispettivamente alle 0900 BST, 0855 BST, 0930 BST e 1445 BST.

Di Holly Beveridge, giornalista di Alliance News

Commenti e domande a newsroom@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.