(Alliance News) - Il FTSE 100 di Londra dovrebbe aprire un po' più in basso lunedì, mentre le azioni in Asia hanno avuto un inizio di settimana lento, mentre gli investitori attendono con ansia i dati chiave sull'occupazione negli Stati Uniti di venerdì.

IG dice che i futures indicano che il FTSE 100 aprirà 7,2 punti in meno, lo 0,1%, a 7.522,15 lunedì. L'indice delle grandi capitalizzazioni di Londra ha chiuso in rialzo di 75,60 punti, l'1,0%, a 7.529,35 venerdì, aggiungendo lo 0,6% nel corso della scorsa settimana.

La sterlina era quotata a USD1,2679 all'inizio di lunedì, in rialzo rispetto a USD1,2659 nel tardo pomeriggio di venerdì. L'euro si è attestato a USD1,0871, in aumento rispetto a USD1,0859. Contro lo yen, il dollaro era scambiato a JPY146,74, in calo rispetto a JPY147,37.

In Asia, lunedì, il Nikkei 225 di Tokyo è sceso dello 0,7%. Lo Shanghai Composite in Cina è sceso dello 0,1% negli ultimi scambi, mentre l'Hang Seng a Hong Kong è sceso dello 0,4%. L'S&P/ASX 200 di Sydney, invece, è salito dello 0,7%.

"Un inizio di lunedì lento, mentre i trader si preparano a una serie di dati economici statunitensi che verranno rilasciati questa settimana e che saranno cruciali per affinare le aspettative dei trader sulla politica della Federal Reserve. Gli approfondimenti raccolti da questi dati potrebbero rivelarsi cruciali per l'imminente aggiornamento del dot plot nel corso del mese", ha commentato Stephen Innes, analista di SPI Asset Management.

Venerdì i dati sulle buste paga non agricole degli Stati Uniti verranno comunicati alle 1330 GMT. La settimana successiva è prevista una decisione sui tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

"Con i funzionari della Fed che si preparano per la riunione del FOMC della prossima settimana, sarà il dossier dei dati a parlare - soprattutto il rapporto sull'occupazione di venerdì a novembre. Le nostre previsioni per le buste paga principali (+130.000 rispetto alle precedenti 150.000) e private (130.000 rispetto a 99.000) riflettono una spinta di circa 30.000 lavoratori dell'auto in rientro, che dovrebbe mantenere il tasso di disoccupazione invariato al 3,9% - anche se il rischio è che si abbassi di un decimo al 3,8%", hanno commentato gli analisti di Deutsche Bank.

Deutsche ritiene che i dati tiepidi degli Stati Uniti potrebbero aprire la porta ad un taglio della Fed già nel primo trimestre del 2024.

"Abbiamo mantenuto la nostra visione per il primo taglio dei tassi a giugno e 175 punti base di tagli totali il prossimo anno - una visione che è stata più aggressiva rispetto al consenso e ai prezzi di mercato. Recentemente abbiamo anche dettagliato le condizioni per un taglio anticipato. A nostro avviso, se il mercato del lavoro continuasse ad ammorbidirsi, con un tasso di disoccupazione superiore al 4% a causa della debolezza delle buste paga, e la crescita mostrasse un trend altrettanto debole, ci sarebbe incertezza sulla garanzia di un atterraggio morbido. Se, a sua volta, questi sviluppi fossero abbinati a dati sull'inflazione migliori del previsto (0,2% di stampe mensili sulla spesa per consumi personali core), ciò potrebbe aprire la porta a tagli dei tassi già nel primo trimestre del prossimo anno. In effetti, i prezzi di mercato per la riunione del FOMC di marzo 2024 implicano proprio questo risultato", hanno aggiunto gli analisti della banca tedesca.

Negli Stati Uniti, venerdì, Wall Street ha chiuso in rialzo, con il Dow Jones Industrial Average che ha guadagnato lo 0,8%, mentre l'S&P 500 e il Nasdaq Composite sono saliti dello 0,6% ciascuno.

Il greggio Brent è stato scambiato a USD78,21 al barile all'inizio di lunedì, in calo rispetto a USD78,99 di venerdì.

L'oro ha continuato a salire, superando la soglia di USD2.120 e toccando un nuovo record.

Il prezzo dell'oro è salito a USD2.086,44 l'oncia all'inizio di lunedì a Londra, da USD2.070,40 al momento della chiusura delle azioni europee di venerdì. Prima di lunedì, il prezzo dell'oro aveva raggiunto i 2.120,83 dollari l'oncia.

Il calendario economico di lunedì prevede i dati commerciali tedeschi alle 0700 GMT.

Il calendario societario locale prevede i risultati semestrali di SDCL Energy Efficiency Income Trust.

Di Eric Cunha, redattore di Alliance News

Commenti e domande a newsroom@alliancenews.com

Copyright 2023 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.