(Alliance News) - Il FTSE 100 di Londra ha toccato un nuovo record mercoledì, mentre gli investitori si scrollano di dosso i nervi in vista della lettura dell'inflazione statunitense di questo pomeriggio.

In cima all'indice FTSE 100 a mezzogiorno c'erano Experian e Imperial Brands. Anche l'indice FTSE 250 ha ricevuto una spinta grazie a Hunting che è salito del 22%.

L'indice FTSE 100 era in rialzo di 21,63 punti, 0,3%, a 8.449,76. Il FTSE 100 ha raggiunto un nuovo record di 8.474,41 mercoledì mattina.

Il FTSE 250 era in rialzo di 86,51 punti, 0,4%, a 20.705,03, e l'AIM All-Share era in rialzo di 0,28 punti a 790,01.

Il Cboe UK 100 è salito dello 0,2% a 843,69, il Cboe UK 250 è salito dello 0,7% a 18.031,67 e il Cboe Small Companies è salito dello 0,4% a 16.191,65.

Nell'azionario europeo mercoledì, il CAC 40 a Parigi è sceso dello 0,2%, mentre il DAX 40 a Francoforte è salito dello 0,5%.

"L'ottimismo del mercato comincia a sembrare piuttosto eroico. Nonostante i prezzi di fabbrica più alti del previsto, le azioni statunitensi hanno fatto progressi durante la notte e il FTSE 100 ha seguito questo spunto per raggiungere un nuovo record", afferma Russ Mould, direttore investimenti di AJ Bell.

Il prossimo test per i mercati è la lettura dei prezzi al consumo negli Stati Uniti questo pomeriggio. I dati usciranno alle 1330 BST.

Secondo il consenso citato da FXStreet, si prevede che i prezzi al consumo siano aumentati del 3,4% annuo ad aprile, in leggero calo rispetto al 3,5% di marzo.

Gli analisti di ING hanno detto che i dati saranno "cruciali".

I prezzi alla produzione degli Stati Uniti sono aumentati come previsto ad aprile su base annua, accelerando rispetto a marzo e oscillando verso l'inflazione su base mensile, secondo l'Ufficio Statistico del Lavoro degli Stati Uniti mercoledì.

L'indice dei prezzi alla produzione degli Stati Uniti per la domanda finale è aumentato dello 0,5% ad aprile rispetto a marzo, passando da una leggera deflazione dello 0,1% a marzo rispetto a febbraio e battendo le aspettative di un aumento dello 0,3%.

Su base annua, i prezzi alla produzione degli Stati Uniti sono aumentati del 2,2% ad aprile, in linea con le aspettative, mentre il BLS ha notato che ha segnato l'aumento più consistente da quando è aumentato del 2,3% per i 12 mesi terminati ad aprile 2023. A marzo, i prezzi erano aumentati dell'1,8% su base annua.

Le azioni a New York sono state chiamate ad aprire in modo misto. Il Dow Jones Industrial Average e l'indice S&P 500 sono stati chiamati a salire marginalmente, mentre il Nasdaq Composite è stato chiamato a scendere leggermente.

La sterlina era quotata a USD1,2616 a mezzogiorno di mercoledì a Londra, in rialzo rispetto a USD1,2582 alla chiusura delle azioni di martedì. L'euro si è attestato a USD1,0827, in rialzo rispetto a USD1,0818. Contro lo yen, il dollaro è stato scambiato a JPY155,82, in calo rispetto a JPY156,41.

Nel FTSE 100, Experian ha guidato la corsa, salendo del 6,6%.

In una dichiarazione ottimistica accanto ai risultati per l'anno fino a marzo, l'azienda di Dublino che si occupa di controllo del credito al consumo ha dichiarato che la crescita per l'intero anno "è stata nella parte alta delle nostre aspettative".

Experian ha dichiarato che l'utile ante imposte nell'anno chiuso al 31 marzo è balzato del 32% a 1,55 miliardi di dollari USA da 1,17 miliardi di dollari USA dell'anno precedente. Il fatturato è aumentato del 7,3% a 7,10 miliardi di dollari da 6,62 miliardi di dollari.

Riflettendo la forte performance, Experian ha aumentato il suo dividendo per l'intero anno del 7% a 58,50 centesimi da 54,75 centesimi.

Imperial Brands è salita del 4,6%.

L'azienda londinese di tabacco e prodotti a base di nicotina, i cui marchi includono Gauloises e L&B, ha registrato un utile operativo di 1,49 miliardi di sterline per i sei mesi conclusi il 31 marzo, in calo del 2,6% rispetto agli 1,53 miliardi di sterline dell'anno precedente. Il fatturato del semestre è sceso del 2,3% a 15,06 miliardi di sterline da 15,41 miliardi di sterline.

Imperial ha aumentato il suo dividendo intermedio del 4,0% a 44,90p da 43,18p.

Nel FTSE 250, Hunting è salita del 22%, dopo aver annunciato un ordine record da parte di Kuwait Oil Co.

L'azienda londinese produttrice di attrezzature per l'industria energetica ha dichiarato di essersi assicurata un ordine record di 145 milioni di dollari dall'azienda kuwaitiana per prodotti tubolari del settore petrolifero.

La direzione prevede ora un utile prima degli interessi, delle imposte, del deprezzamento e dell'ammortamento nella parte alta della sua guida da 125 milioni di dollari a 135 milioni di dollari.

Keller è salita del 16%.

La società di ingegneria geotecnica con sede a Londra ha dichiarato che nei primi quattro mesi del 2024 è proseguito il suo "forte slancio". Ha notato che la performance complessiva è stata sostanzialmente superiore a quella dell'anno precedente.

Britvic è salita dell'11%.

Il produttore di bevande analcoliche con sede a Hemel Hempstead, in Inghilterra, che ha marchi come Robinsons Squash e R White's Lemonade, ha dichiarato che l'utile ante imposte è aumentato del 13% a 78,2 milioni di sterline nei sei mesi conclusi a marzo, rispetto ai 69,3 milioni di sterline dell'anno precedente. Il fatturato è salito dell'11% a 880,3 milioni di sterline da 794,0 milioni di sterline.

L'amministratore delegato Simon Litherland ha definito i risultati "eccellenti".

Tra le small-cap di Londra, Zotefoams è salita del 13%.

Il fornitore di tecnologia di materiali cellulari ha riportato "buoni progressi" verso la commercializzazione dei cartoni per bevande ReZorce.

L'amministratore delegato David Stirling ha commentato: "Gli annunci che facciamo oggi sono indicativi dello slancio crescente di questo progetto. Siamo orgogliosi che Refresco, leader mondiale nel suo settore, abbia riconosciuto il potenziale di ReZorce e abbia scelto di collaborare con noi per accelerare il suo lancio commerciale".

Il petrolio Brent era quotato a USD82,37 al barile a mezzogiorno a Londra, mercoledì, in aumento rispetto a USD82,25 di martedì.

L'oro era quotato a USD2.369,40 l'oncia, in rialzo rispetto a USD2.351,24.

Il calendario economico di mercoledì prevede i dati sulle vendite al dettaglio negli Stati Uniti.

Di Sophie Rose, giornalista senior di Alliance News

Commenti e domande a newsroom@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.