Le azioni britanniche hanno aperto in rialzo giovedì, sostenute dalle aspettative di un taglio dei tassi da parte della Banca Centrale Europea, mentre l'azienda mineraria Antofagasta si è aggiunta ai guadagni.

Alle 7:07 GMT, la blue-chip FTSE 100 è salita dello 0,1% a 8.258,58 punti, pronta per il secondo giorno consecutivo di guadagni, mentre la sterlina è rimasta ferma a $1,2796.

Il FTSE 250 a media capitalizzazione è salito dello 0,3%.

Gli investitori attendono la decisione di politica monetaria della BCE, prevista per le 1215 GMT, mentre le osservazioni del Presidente della banca centrale, Christine Lagarde, saranno esaminate per trovare indizi sulla traiettoria dei tassi di interesse.

Mercoledì, la Banca del Canada ha guidato la carica tra i Paesi del G7 avviando il suo ciclo di allentamento dei tassi.

La Bank of England è pronta ad allinearsi all'imminente azione sui tassi della BCE. La banca centrale britannica si riunirà tra due settimane.

Tra i singoli titoli, John Wood Group ha registrato un'impennata del 9% dopo che l'azienda di servizi petroliferi e di ingegneria ha dichiarato che il suo consiglio di amministrazione ha deciso di impegnarsi con Sidara su una proposta di acquisizione addolcita.

Antofagasta è stata la prima a guadagnare nel FTSE 100 con un balzo del 2,5% dopo che il minatore ha firmato un accordo di investimento da 1,5 miliardi di dollari per migliorare l'approvvigionamento idrico delle sue attività minerarie in Cile.

Vodafone Group e National Grid sono stati i principali perdenti dell'indice di riferimento, che ha negoziato senza diritto agli ultimi dividendi pagati. (Relazioni di Pranav Kashyap a Bengaluru; Redazione di Sonia Cheema)