Lusso in fermento, giù Saras (-4,5%) dopo uscita Moratti

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 12 feb - Viaggiano in territorio positivo le borse europee a metà seduta con il Ftse Mib che sale dello 0,64% attestandosi la migliore piazza del Vecchio Continente. Bene anche Madrid che sale dello 0,47%, mentre Francoforte e Parigi salgono dello 0,3%. Unica borsa negativa Londra che cede lo 0,12%. A Piazza Affari protagonista assoluta Tod's che sale del 17,8% dopo l'annuncio dell'Opa con il fondo L.Catterton finalizzata al delisting. La buona performance trascina anche Brunello Cucinelli che sul Ftse Mib è uno dei titoli migliori (+2,6%). In testa Saipem (+4,5%) dopo i cali delle scorse settimane. Segno opposto per Mediobanca che cede lo 0,8%. In negativo per Saras che - pur riducendo leggermente i cali rispetto all'avvio - lascia sul terreno il 4,5% a 1,71 euro dopo l'annuncio dell'accordo con il colosso olandese Vitol che rileverà il 35% detenuto dalla famiglia Moratti a un prezzo di 1,75 euro per azione. Secondo gli analisti il prezzo della vendita è sotto le attese. Sul valutario il cambio euro/dollaro si attesta a 1,0767 (1,0784 di venerdì), l'euro/yen a 160,4775 mentre il dollaro/yen a 149,0475. In leggero calo il petrolio con il future marzo del Wti a 76,09 dollari al barile (-0,91%) mentre il Brent aprile è scambiato a 81,36 dollari (-1,01%). Giù il gas naturale sulla piattaforma Ttf di Amsterdam a 26,14 euro al megawattora (-3,60%).

Lab-

(RADIOCOR) 12-02-24 12:53:34 (0299)NEWS 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

February 12, 2024 06:53 ET (11:53 GMT)