Accoglienza fredda per i conti di Mediobanca (-0,17%)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 09 feb - Avvio contrastato per le borse europee nell'ultima seduta della settimana. Il Ftse Mib sale dello 0,2%, Francoforte dello 0,04% e Londra dello 0,03% e Madrid dello 0,05%. Negativa Parigi che cede lo 0,2%. A tenere banco sempre le trimestrali che in Italia continuano a vedere protagoniste le banche. In questo senso da segnalare la reazione modesta di Mediobanca (-0,17%) che questa mattina a mercati ancora chiusi ha diffuso i conti del primo trimestre dell'esercizio 2023-2023 che vede un utile netto record da 611 milioni, in crescita del 10% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente e superiore ai 596 milioni previsti dal consensus fornito dalla società. Sul fronte bancario bene invece Banco Bpm (+1,5%) all'indomani della trimestrale. Sempre sul fronte dei titoli a Piazza Affari scatto di Iveco che si posiziona in cima al Ftse Mib segnando +9,5% dopo la presentazione dei conti. Bene il comparto del lusso con Moncler (che dopo un avvio scoppiettante ora tratta a +0,7%), Brunello Cucinelli (+1,16%) e Ferrari (+1,13%) in scia ai conti di Hermes che ha chiuso il 2023 con un utile in crescita del 28% a 4,3 miliardi di euro. In fondo al Ftse Mib A2a (-2%) che insieme ad Enel (-0,76%) e ad Acea (-1,43%) hanno avviato dei ricorsi contro le gare per l'idroelettrico. Sul valutario il cambio euro/dollaro si attesta a 1,077 (1,076 della vigilia), l'euro/yen a 161,141. In leggero calo il petrolio con il future marzo del Wti che scende a 76,19 dollari al barile e il Brent aprile a 81,52 dollari (-0,13%). I prezzi del gas scambiato ad Amsterdam sono in calo del 2%% a 27,24 euro al megawattora.

Lab-

(RADIOCOR) 09-02-24 09:22:06 (0231)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

February 09, 2024 03:22 ET (08:22 GMT)