Panoramica dei mercati finanziari sudcoreani:

** Le azioni sudcoreane hanno chiuso in rialzo di oltre l'1% lunedì, con un sentimento sostenuto da solidi dati sulle esportazioni e sull'attività industriale, mentre i titoli legati all'energia sono saliti dopo che il governo ha annunciato la perforazione di potenziali prospettive di petrolio e gas.

** Il KOSPI di riferimento ha chiuso in rialzo di 46,00 punti, pari all'1,74%, a 2.682,52, segnando il maggior guadagno percentuale giornaliero dal 7 maggio.

** "Ci sono stati diversi fattori che hanno influenzato i movimenti di mercato di oggi, dai dati sull'inflazione degli Stati Uniti alle esportazioni nazionali e persino alle questioni tematiche, mentre i commenti di Nvidia sul suo nuovo prodotto hanno avuto un impatto positivo sui titoli dei semiconduttori", ha dichiarato Park Kwang-nam, analista di Mirae Asset Securities.

** La Corea del Sud ha preparato diverse misure di sostegno, come l'aumento dei finanziamenti politici per stimolare le esportazioni, dopo che i dati hanno mostrato che le esportazioni sono aumentate per l'ottavo mese consecutivo a maggio.

** L'attività industriale della Corea del Sud si è espansa a maggio al ritmo più veloce degli ultimi due anni, grazie ad una crescita più forte della produzione e degli ordini, grazie all'ampliamento della domanda globale, secondo un sondaggio.

** Tra i pesi massimi dell'indice, il chipmaker Samsung Electronics è salito del 2,99% e l'analogo SK Hynix ha guadagnato il 2,64%, mentre il produttore di batterie LG Energy Solution è salito dello 0,30%.

** Hyundai Motor è avanzata del 4,74% e la consorella Kia Corp ha guadagnato il 2,55%, mentre il motore di ricerca Naver e il messaggero istantaneo Kakao sono saliti rispettivamente dell'1,47% e del 2,31%.

** L'indice dell'elettricità e del gas è salito dell'8,74%, dopo che il Presidente Yoon Suk Yeol ha dichiarato di aver dato il via libera alla perforazione esplorativa di prospettive potenzialmente vaste di petrolio e gas che sono state trovate al largo della costa orientale del Paese.

** Gli stranieri sono stati acquirenti netti di azioni per un valore di 182,1 miliardi di won (59,67 milioni di dollari).

** Il won ha chiuso gli scambi onshore a 1.376,1 per dollaro, lo 0,61% in più rispetto alla chiusura precedente a 1.384,5.

** Il rendimento dei titoli del Tesoro coreano a tre anni più liquidi è sceso di 2,3 punti base al 3,435%, mentre il rendimento del benchmark a 10 anni è sceso di 4,3 punti base al 3,535%. (1 dollaro = 1.375,9400 won) (Servizio di Jihoon Lee; Redazione di Subhranshu Sahu)