(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 11 giu - L'Europa peggiora ancora e il Ftse Mib di Milano segnando un calo dell'1,85% torna sotto quota 34mila punti, livello che aveva recuperato all'inizio del maggio scorso, complice l'incertezza politica che si è diffusa dopo le elezioni europee, con lo spread BTp/Bund tornato a sfiorare la soglia dei 150 punti. Segno meno anche per Parigi (-1,2%) che guarda alle elezioni legislative convocate da Macron per il 30 giugno, dopo l'esito del voto che ha visto la vittoria schiacciante della destra di Marine Le Pen. Pesante anche Madrid (-1,8%), mentre Londra perde l'1% e Francoforte l'1,2%. Prosegue la discesa dell'euro che è scambiato a 1,02 dollari, sotto i minimi della vigilia. A Milano le vendite colpiscono soprattutto le banche con Banco Bpm che arriva a perdere quasi il 4%, cali di oltre 3 punti percentuali anche per Mps. Sono in rosso anche i future sugli indici Usa.

Chi

(RADIOCOR) 11-06-24 15:05:30 (0412) 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

June 11, 2024 09:05 ET (13:05 GMT)