Il Nasdaq ha raggiunto un record intraday venerdì per la prima volta in più di due anni, grazie ai chipmaker e ai titoli tecnologici di peso elevato che si sono agganciati al rally innescato dall'ottimismo sull'AI di Nvidia.

L'indice è salito di oltre il 57% dai suoi minimi del dicembre 2022 e l'ultima volta era in rialzo dello 0,7% a 16.213,510 punti, battendo il suo precedente massimo intraday di 16.212,229 punti, toccato il 22 novembre 2021.