TOKYO (awp/ats/ans) - La borsa di Tokyo conclude la prima seduta della settimana col segno meno, con gli investitori che guardano ad un possibile inasprimento delle tensioni geopolitiche in Medio Oriente, e le inevitabili ripercussioni sulle quotazioni del petrolio. Al termine degli scambi l'indice di riferimento Nikkei segna un calo dello 0,74% a quota 39'232,80 punti. Sul mercato valutario lo yen torna a indebolirsi sul dollaro, a 153,80, e sull'euro a 163,90.