I futures di marzo sull'indice S&P/TSX erano in calo dello 0,6% alle 6:52 a.m. ET (11:52 GMT), rispecchiando le perdite degli analoghi di Wall Street. [.N]

L'indice composito S&P/TSX della Borsa di Toronto ha chiuso in ribasso dello 0,03% martedì, poiché le perdite nei titoli finanziari hanno compensato i guadagni nell'energia. [.TO]

Le azioni del settore energetico dovrebbero invertire due giorni di guadagni con un calo dell'1% dei prezzi del petrolio, in quanto la prospettiva di ritardi nei tagli dei tassi d'interesse negli Stati Uniti e l'aumento delle scorte di greggio negli Stati Uniti compensano la spinta di una potenziale estensione dei limiti di fornitura dell'OPEC+. [O/R]

I titoli dei materiali sono pronti ad estendere le loro perdite, mentre i prezzi dell'oro sono scesi a causa del rafforzamento del dollaro, mentre altre cattive notizie dal settore immobiliare cinese hanno pesato sui prezzi del rame. [GOL/] [MET/L]

Gli investitori continuano a valutare i risultati trimestrali delle grandi banche canadesi: Royal Bank of Canada ha riportato mercoledì un utile inferiore nel primo trimestre, danneggiato da maggiori accantonamenti per i prestiti.

Tuttavia, la National Bank of Canada ha registrato un utile più elevato nel primo trimestre, in quanto la solida performance della sua unità di mercati finanziari ha attutito il colpo di un aumento degli accantonamenti per perdite su prestiti.

Sul fronte dei dati, giovedì è prevista la lettura mensile dell'indice dei prezzi delle spese per consumi personali (PCE) negli Stati Uniti, l'indicatore di inflazione preferito dalla Federal Reserve, oltre alla lettura del prodotto interno lordo (PIL) in Canada.

I dati fanno seguito ad una lettura molto calda dei prezzi al consumo (CPI) negli Stati Uniti, che aveva spento le speranze di un taglio dei tassi da parte della Fed all'inizio del mese, mentre un calo significativo del CPI canadese aveva anticipato le scommesse di un taglio da parte della Banca del Canada.

COMMERCIALI ALLE 6:52 a.m. ET

Futures sull'oro: 2.036,4 DOLLARI; -0,4% [GOL/]

Greggio USA: $78,1; -1,0% [O/R]

Greggio Brent: $82,95; -0,8% [O/R]