Arnaud Girod, responsabile dell'economia e della strategia cross-asset di Kepler Cheuvreux, parla del rischio politico in Francia e del motivo per cui ritiene che il mercato obbligazionario potrebbe diventare la "quarta voce" in un parlamento fratturato, mentre gli investitori si confrontano con la realtà che il deficit fiscale della nazione è un problema da affrontare qui e ora, non anni dopo. "Abbiamo tre blocchi - centro, estrema destra e sinistra - e penso che la quarta voce ora sarà il mercato obbligazionario", ha detto Girod a Bloomberg Television.

Video di Bloomberg, forniti da MT Newswire