Un produttore globale di alluminio ha offerto agli acquirenti giapponesi un premio di 175 dollari per tonnellata metrica per le spedizioni di metallo primario da luglio a settembre, con un aumento dal 18% al 21% rispetto al trimestre in corso, hanno dichiarato mercoledì tre fonti direttamente coinvolte nelle trattative sui prezzi trimestrali.

Il Giappone è il principale importatore asiatico del metallo leggero e i premi per le spedizioni di metallo primario che accetta di pagare ogni trimestre rispetto al prezzo in contanti del London Metal Exchange (LME) stabiliscono il benchmark per la regione.

Per il trimestre aprile-giugno, gli acquirenti giapponesi hanno accettato di pagare un premio di 145-148 dollari per tonnellata < PREM-ALUM-JP>, con un aumento dal 61% al 64% rispetto al trimestre precedente. (Servizio di Yuka Obayashi a Tokyo, Servizio aggiuntivo di Julian Luk a Londra; Editing di Christian Schmollinger)