Focus su mosse Bce e dati inflazione

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 28 mag - Partenza cauta per le Borse europee con il Ftse Mib che guadagna lo 0,23% seguita da Francoforte (+0,19%) e Londra (+0,17%). Unica piazza negativa Parigi che cede lo 0,09%. Gli occhi degli investitori sono puntati sui dati relativi all'inflazione europea e al deflatore Pce americano che saranno diffusi venerdì e che rappresentano una cartina di tornasole per interpretare le future mosse delle banche centrali in tema di politica monetaria. In questo contesto appare abbastanza scontato il taglio dei tassi della Bce il sei giugno prossimo.

A Piazza Affari partenza tonica per il comparto bancario con Mps (+0,99%) che guida i rialzi, seguita da Intesa Sanpaolo (+0,97%) dopo l'annuncio del buy back da 1,7 miliardi che partirà il 3 giugno. Bene anche Iveco (+1,5%) e Stellantis (+0,7%) che beneficia delle parole di ieri del ceo Carlos Tavares che ha annunciato un aumento della produzione in Italia e che a Mirafiori verrà prodotta la 500 ibrida. Bene anche Nexi che guadagna lo 0,94%. Fronte opposto per Prysmian (-0,7%) e Terna (-0,4%). Fuori dal listino principale acquisiti su De' Longhi (+1,87%) che prevede nel biennio 2024-2026 una crescita annua del fatturato tra il 7% e il 9%. Sul valutario si rafforza il cambio euro/dollaro a 1,087 (1,084 della vigilia). In leggero calo il prezzo del petrolio, con il Brent luglio a 83,08 dollari al barile (-0,02%) e il Wti di pari scadenza a 78,69 dollari (-0,04%). Il 2 giugno si terrà la riunione dell'Opec+. I produttori discuteranno se mantenere i tagli volontari alla produzione per il resto dell'anno. In calo il gas naturale ad Amsterdam a 34,5 euro al MWh (-2,1%).

Lab-

(RADIOCOR) 28-05-24 09:19:21 (0178)NEWS,ENE,PA,ASS,UTY 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

May 28, 2024 03:19 ET (07:19 GMT)