Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaProfessionisti della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

La Corea del Nord revoca il mandato della maschera, distanziando le regole dopo aver dichiarato la vittoria del COVID

13-08-2022 | 01:18
Students wearing face masks participate in a prom

La Corea del Nord ha abbandonato l'obbligo di indossare una maschera facciale e altre regole di allontanamento sociale, dopo che il leader Kim Jong Un ha dichiarato la vittoria sul COVID-19 questa settimana, hanno detto sabato i media statali, tre mesi dopo il primo riconoscimento dell'epidemia del virus nel Paese isolato.

Kim ha presieduto una riunione del COVID mercoledì e ha ordinato la revoca delle misure antiepidemiche massime imposte a maggio, aggiungendo che la Corea del Nord deve mantenere una "barriera antiepidemica forte come l'acciaio".

Con il passaggio a un sistema antiepidemico "normale" da un sistema di "massimo livello", la Corea del Nord ha eliminato l'obbligo di indossare la maschera e altre regole come la limitazione dell'orario di servizio delle strutture commerciali e pubbliche in tutte le aree ad eccezione delle regioni di confine, secondo la KCNA ufficiale.

Il Nord ha raccomandato a coloro che accusano sintomi respiratori di continuare a indossare le maschere e ha esortato le persone a mantenere la vigilanza contro le "cose anormali" che Pyongyang ha citato come causa delle infezioni.

Il Nord ha dato la colpa dell'epidemia di COVID alle "cose aliene" vicino al confine con il Sud, e la sorella di Kim Yo Jong ha giurato "ritorsioni mortali" per aver causato l'epidemia.

Da decenni, i disertori nordcoreani e gli attivisti del Sud fanno volare palloncini che trasportano volantini anti-Pyongyang verso il Nord, a volte insieme a cibo, medicine, denaro e altri articoli.

La Corea del Nord non ha mai confermato quante persone abbiano contratto la COVID, a quanto pare per mancanza di mezzi per condurre test diffusi, limitandosi a riferire il numero giornaliero di pazienti con febbre. Il conteggio è salito a circa 4,77 milioni, e la Corea del Nord non ha registrato nuovi casi di questo tipo dalla fine del mese scorso.

La dichiarazione del Nord sul COVID arriva nonostante non sia noto alcun programma di vaccino. Al contrario, afferma di essersi affidato alle chiusure, ai farmaci di produzione nazionale e a quello che Kim ha definito il "vantaggioso sistema socialista alla coreana".

Gli esperti di malattie infettive hanno messo in dubbio le dichiarazioni di progresso della Corea del Nord, citando l'assenza di dati indipendenti.


ę MarketScreener con Reuters 2022
Ultime notizie "Economia & Forex"
13:05Energia : Udicon, Europa dia segnale forte prima che sia troppo tardi
DJ
13:01Dentons : con Dla Piper in cessione immobile Viale Cassala 22 a Milano
DJ
13:00La casa bianca sta escludendo il divieto di esportazione di gas naturale...
MR
13:00La Casa Bianca esclude il divieto di esportazione di gas naturale per questo inverno
MR
12:55Pensioni : Uil a governo, serve confronto per evitare scalone legge Fornero
DJ
12:48Le azioni e la sterlina sono in rialzo dopo la svolta fiscale del Regno Unito che infonde un po' di fiducia
MR
12:39Energia : scenari e innovazione al 1* Ravello Energy Festival
DJ
12:38Il dollaro più morbido solleva il rame, ma le prospettive della domanda pesano
MR
12:38L'UE approva la riforma dei caricabatterie per telefoni, costringendo Apple ad adeguarsi
MR
12:38Connexia : aderisce all'United Nations Global Compact
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"