Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaProfessionisti della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Le catene di approvvigionamento intralciano le aziende tecnologiche di Taiwan mentre alcune si sforzano di soddisfare la domanda

04-05-2022 | 05:24
FILE PHOTO: The logo of Delta Electronics is pictured at their office,

I fornitori di tecnologia taiwanesi soffrono di limitazioni nella fornitura, anche per cose come i materiali d'imballaggio, poiché alcuni lottano per approfittare dell'impennata della domanda.

Taiwan è un fornitore chiave dell'ecosistema elettronico globale, con parti usate in tutto, dai frigoriferi e smartphone alle automobili e ai missili.

I commenti di un gruppo di importanti aziende del settore nell'ultima settimana offrono un'istantanea sia delle opportunità che dei problemi che devono affrontare: un forte mercato per i prodotti, specialmente nel settore automobilistico e nell'informatica di fascia alta, ma difficoltà nell'assicurarsi gli input, in particolare da luoghi in Cina vincolati da blocchi COVID-19.

Il principale produttore taiwanese di schermi piatti AU Optronics (AUO) ha visto il suo profitto netto del primo trimestre scendere di oltre la metà rispetto all'anno precedente.

Mentre AUO fornisce display per le migliori case automobilistiche, come Tesla, e per notebook di fascia alta, i materiali che minacciano di limitare la sua produzione sono a volte molto più low-tech.

"Meno importante è il materiale, più ci manca. Perché? Perché l'inventario tende ad essere più basso, quindi abbiamo bisogno di un trasporto di grandi volumi. Ma in questo momento la sfida più grande è il trasporto", ha detto il presidente Paul Peng ad una chiamata per i guadagni.

"Quindi se le dico che quello che ci manca di più sono le scatole di cartone e il nastro da imballaggio, non sia sorpreso".

Tali materiali sono tipicamente acquistati dalla Cina, dove le serrate hanno chiuso le fabbriche e strozzato i trasporti.

Joseph Tung, direttore finanziario dell'azienda taiwanese di test e imballaggio di chip ASE Technology Holding Co Ltd, ha detto ad una chiamata per i guadagni che la domanda di cellulari e di alcuni prodotti di consumo sembra essere "relativamente più debole".

"Ma dal nostro punto di vista, penso che la situazione generale rimanga ancora molto sana", ha detto. "In termini di calcolo ad alte prestazioni, in termini di networking e automotive, vediamo ancora uno slancio molto, molto forte".

C'è un messaggio simile da Powerchip Semiconductor Manufacturing Corp, un fornitore di chip per la gestione della potenza.

Il presidente dell'azienda Frank Huang ha detto ad una riunione di azionisti che, sebbene la domanda attuale non sia forte come prima, la capacità produttiva di Powerchip Semiconductor è ancora a pieno regime.

"Assolutamente, non c'è abbastanza offerta per i chip auto", ha aggiunto Huang, la cui azienda fornisce servizi di produzione a contratto per chip logici e di memoria per la gestione dell'alimentazione, con clienti come MediaTek Inc, il maggiore designer di Taiwan di chip per telefoni cellulari.

Powerchip sta costruendo una nuova fabbrica da 278 miliardi di T$ (9,43 miliardi di dollari) a Miaoli, nel nord di Taiwan, che dovrebbe essere online nel quarto trimestre.

La stessa forte domanda sta beneficiando anche United Microelectronics Corp, un concorrente del più grande produttore di chip a contratto del mondo, Taiwan Semiconductor Manufacturing Co Ltd. United Microelectronics ha detto di avere ancora problemi a soddisfare la domanda dei clienti, anche se i notebook e gli smartphone mostrano una certa debolezza.

Delta Electronics Inc, fornitore di componenti di potenza ad aziende come Apple e Tesla, ha detto che stava espandendo la produzione "ovunque" ed era particolarmente rialzista sui veicoli elettrici (EV). Ha fatto notare una forte domanda anche da parte di case automobilistiche tradizionali, come Ford Motor Co e General Motors Co, per le loro offerte EV.

"C'è un grande backlog per gli EV, per Delta e per i produttori di automobili. La sfida è bilanciare i materiali", ha detto il presidente di Delta Yancey Hai in una chiamata per i guadagni.

"Se mancano i materiali, le fabbriche non possono funzionare. È difficile per tutti, ma credo che il futuro ci sia".

($1 = 29,4910 dollari di Taiwan)


© MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
APPLE INC. -3.00%138.2 Prezzo in differita.-19.76%
ASE TECHNOLOGY HOLDING CO., LTD. 1.52%80.1 Prezzo di chiusura.-24.79%
AUO CORPORATION -20.00%14.7 Prezzo di chiusura.-48.65%
DELTA ELECTRONICS, INC. 0.20%253 Prezzo di chiusura.-8.00%
FORD MOTOR COMPANY -2.35%11.2 Prezzo in differita.-44.78%
GENERAL MOTORS COMPANY -3.52%32.09 Prezzo in differita.-45.27%
MEDIATEK INC. 1.47%551 Prezzo di chiusura.-53.70%
MSCI TAIWAN (STRD) -1.08%459.986 Prezzo in tempo reale.-37.35%
POWERCHIP SEMICONDUCTOR MANUFACTURING CORP. 2.52%28.5 Prezzo di chiusura.-59.97%
QUALCOMM, INC. -1.62%112.98 Prezzo in differita.-37.20%
TAIWAN SEMICONDUCTOR CO., LTD. 4.27%83 Prezzo di chiusura.5.60%
TAIWAN SEMICONDUCTOR MANUFACTURING COMPANY LIMITED -2.99%422 Prezzo di chiusura.-31.38%
TESLA, INC. -1.10%265.25 Prezzo in differita.-24.70%
UNITED MICROELECTRONICS CORPORATION -2.19%35.75 Prezzo di chiusura.-45.00%
Ultime notizie "Economia & Forex"
02/10OFFERTA DEL MATTINO - Il Q4 può fermare il marciume?
MR
02/10Le consegne trimestrali di veicoli elettrici di Tesla sono inferiori alle stime
MR
02/10La MAF di Dubai sospende la vendita degli asset di teleraffreddamento - fonti
MR
02/10La Florida e le Caroline devono affrontare un recupero difficile dopo l'uragano Ian
MR
02/10La Florida e le Caroline devono affrontare un recupero difficile dopo l'uragano Ian
MR
02/10Wall St Week Ahead- Gli investitori si aspettano che non ci sia pace per le azioni statunitensi fino a quando le oscillazioni dei titoli obbligazionari non si attenueranno
MR
02/10Banche: analisti, in Europa verso aumento ricavi per 70 miliardi
AW
02/10L'indiana Reliance Jio lancerà un computer portatile low-cost abilitato al 4G al prezzo di 184 dollari - fonti
MR
02/10Il portatile reliance jiobook è disponibile per i clienti aziendali da questo m...
MR
02/10Reliance jio lancerà un laptop economico al prezzo di 184 dollari con un...
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"