Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Ponte Stretto : GdL sconsiglia tunnel, meglio ponte a più campate

07-05-2021 | 19:29

ROMA (MF-DJ)--Il Gruppo di Lavoro sul progetto del sistema di attraversamento stabile dello Stretto di Messina "ritiene che la soluzione aerea a più campate sia potenzialmente più conveniente di quella a campata unica. Il GdL ritiene di sconsigliare le soluzioni dei tunnel subalveo e in alveo soprattutto per l'elevato rischio sismico ad esse collegato e per la mole di indagini geologiche, geotecniche e

fluidodinamiche necessarie per verificarne la fattibilità tecnica, ma anche per l'eccessiva lunghezza necessaria per il tunnel subalveo e la presumibile durata degli approfondimenti necessari per la nuova soluzione del tunnel in alveo, per la quale mancano riferimenti ed esperienze".

E' quanto si legge nelle conclusioni della relazione finale del Gruppo di lavoro tecnico che il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, ha tramesso ai presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

"Tenuto conto della complessità e dello stato di conoscenza delle problematiche sismiche, geotecniche, geologiche, ambientali e meteo-marine ad esso relative - prosegue il documento -, il GdL suggerisce di sviluppare la prima fase del progetto di fattibilità limitando il confronto ai due sistemi di attraversamento con ponte a campata unica e ponte a più campate, anche ipotizzando diverse soluzioni progettuali per i collegamenti a terra e, nel caso del ponte a più campate, per la localizzazione e la struttura".

"I confronti - è precisato - andranno effettuati rispetto alla soluzione di riferimento di attraversamento dinamico dello Stretto sulla base di scenari di domanda viaggiatori e merci, dei costi di realizzazione e gestione, degli impatti ambientali e socio-economici, del livello di sicurezza complessiva, delle capacità di resilienza e rischio sismico dell'intero sistema di attraversamento, dei tempi di

progettazione, approvazione, affidamento e realizzazione. Considerata poi la rilevanza, la durata attesa ed il costo dell'opera, l'attraversamento stabile dovrà essere progettato per sostenere indenne le accelerazioni ipotizzabili in area epicentrale in caso di terremoto".

"Infine, la prima fase del progetto di fattibilità delle diverse soluzioni tecniche possibili dovrà essere sottoposta ad un successivo dibattito pubblico, come previsto dal D.lgs. n. 50/2016 e successive integrazioni e dal DPCM n. 76/2018".

gug

guglielmo.valia@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

May 07, 2021 13:28 ET (17:28 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
23/06Nota di chiusura
DJ
23/06GRUPPO BUILDING : progetta nuove forme dell'abitare a Milano
DJ
23/06UE : Senato approva risoluzione di maggioranza
DJ
23/06BANCHE : Eba avverte su rischi Esg e pubblica Rapporto su gestione
DJ
23/06EMMA VILLAS : giro affari torna su trend pre-pandemia
DJ
23/06ASTE BOND : Usa collocano 61 mld usd Note 5 anni allo 0,904%, cover 2,36
DJ
23/06ICF : approvato riallineamento fiscale di avviamento nel bilancio 2019
DJ
23/06IERVOLINO : assemblea approva nuova denominazione sociale in "Ilbe"
DJ
23/06SOSTRAVEL : sottoscritto il 94,398% di nuove azioni pari a 1.129.231 euro
DJ
23/06FED : Bostic; economia in ripresa, dati più forti di attese
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"