Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     

MOHAWK INDUSTRIES, INC.

(MHK)
  Rapporto
Tempo differito Nyse  -  22:00 02/12/2022
102.09 USD   -0.79%
18/11L'S&P 500 registra un calo settimanale dello 0,7% a causa della delusione dei guadagni dei beni di consumo e del calo dei beni di prima necessità.
MT
31/10Mohawk Industries, Inc.: UBS mantiene la raccomandazione Neutral
MM
31/10Mohawk Industries, Inc.: Barclays ancora valutazione negativa
MM
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore

Mohawk Industries presenta i risultati del secondo trimestre

03-08-2021 | 01:48

CALHOUN, Georgia, Aug. 03, 2021 (GLOBE NEWSWIRE) -- Mohawk Industries, Inc. (NYSE: MHK) ha annunciato in data odierna i risultati relativi al secondo trimestre 2021, che si è chiuso con un utile netto pari a 336 milioni di dollari e un utile per azione diluito (EPS) di 4,82 dollari. L’utile netto adjusted ammonta a 310 milioni di dollari, mentre l’EPS ammonta a $4,45, esclusi i costi di ristrutturazione, acquisizione e altri oneri. Il fatturato netto per il secondo trimestre 2021 ammonta a 3 miliardi di dollari, in crescita del 44% come riportato e del 38% a parità di cambi e di giorni lavorati. Per il secondo trimestre 2020, il fatturato netto si attesta a 2 miliardi di dollari, la perdita netta a 48 milioni di dollari mentre la perdita diluita per azione si attesta a $0,68, l’utile netto adjusted ammonta a 26 milioni di dollari, mentre l’EPS a $0,37, esclusi i costi di ristrutturazione, di acquisizione e altri oneri.

Per il semestre chiuso il 3 luglio 2021, gli utili netti e l’EPS ammontano a 573 milioni di dollari e $8,18, rispettivamente. Gli utili netti esclusi i costi di ristrutturazione e di acquisizione e gli altri oneri ammontano a 556 milioni di dollari, mentre l’EPS si attesta a $7,94. Per il primo semestre 2021, il fatturato netto si attesta a 5,6 miliardi di dollari, in crescita rispetto all’esercizio precedente del 30% come riportato o dell’23% a parità di cambi e giorni lavorati. Per il semestre chiuso il 27 giugno 2020, il fatturato netto ammonta a 4,3 miliardi di dollari, gli utili netti a 62 milioni di dollari e l’EPS a $0,87; esclusi costi di ristrutturazione e di acquisizione e altri oneri, gli utili netti e l’EPS ammontano rispettivamente a 146 milioni di dollari e $2,04.

Commentando la performance di Mohawk Industries nel secondo trimestre, Jeffrey S. Lorberbaum, Presidente e CEO, ha dichiarato: "Nel trimestre abbiamo registrato il fatturato trimestrale più alto di qualsiasi periodo nella storia della nostra azienda. I nostri ricavi sono aumentati significativamente rispetto allo scorso anno, quando la pandemia ha messo in standby l'economia di tutto il pianeta. I risultati del secondo trimestre sono stati significativamente migliori di quanto non avessimo previsto in tutti i nostri rami d’azienda, e il fatturato ha beneficiato di uno slancio sin dagli inizi del periodo. Nel trimestre, il nostro EPS è stato il più alto mai registrato per ogni trimestre e il nostro margine operativo è salito ai massimi livelli negli ultimi quattro anni, grazie all’utilizzo delle nostre spese operative e di vendita, generali e amministrative. Le azioni che abbiamo intrapreso per semplificare la nostra offerta di prodotti, migliorare la nostra produttività e ristrutturare i costi stanno giovando ai nostri risultati. Abbiamo realizzato un risparmio di circa 95 milioni di dollari rispetto ai 100 - 110 milioni di dollari previsti grazie alle nostre iniziative di ristrutturazione. In tutta l’impresa, continuiamo a rispondere all'aumento dei costi di materiali, energia e trasporto, aumentando i prezzi dei prodotti e ottimizzando la produzione e la logistica.

"Durante il trimestre, la maggior parte della nostra produzione era prossima alla capacità massima o era limitata dalla disponibilità di materiali e manodopera. I vincoli relativi alle materie prime in molte delle nostre operazioni hanno determinato arresti della produzione non pianificati durante il periodo in esame. Nel complesso, abbiamo gestito con successo queste interruzioni che hanno ostacolato le nostre normali operazioni, nonché la produzione regionale e la chiusura delle interazioni con la clientela in relazione alle normative anti Covid nelle aree locali. I nostri livelli di scorte sono leggermente aumentati nel periodo in esame, principalmente a causa dell’aumento dei costi dei materiali. L’aumento dei costi di trasporto e la limitata capacità di spedizione hanno influito sui nostri costi dei materiali, sulla disponibilità di prodotti importati, sulle spedizioni locali ai clienti e sulle esportazioni internazionali. Al momento, non prevediamo la riduzione a breve termine di questi limiti.

"Tutti i nostri mercati continuano a mostrare solidità, grazie alle solide vendite di abitazioni e agli investimenti per ristrutturazioni in tutto il mondo. I progetti commerciali stanno aumentando con il miglioramento dell’economia globale e le imprese guadagnano fiducia nell’espansione e nella ripresa. I livelli delle scorte nella maggior parte dei canali rimangono bassi e il nostro portafoglio ordini arretrato di vendita è superiore ai livelli storici. Per migliorare le nostre vendite, il mix e l’efficienza, nella seconda metà dell’anno introdurremo nuovi prodotti con funzionalità ottimizzate e minore complessità di produzione. Per ridurre i vincoli di produzione, abbiamo approvato nuovi investimenti di capitale pari a circa 650 milioni di dollari per incrementare la nostra produzione, la maggior parte dei quali richiede da 12 a 18 mesi per l’implementazione. Nel primo trimestre, abbiamo acquistato 142 milioni di dollari delle nostre azioni a un prezzo medio di circa 208 dollari, per un totale di 827 milioni di dollari dall’inizio del nostro programma di acquisti. Alla luce del nostro solido bilancio e della leva finanziaria storicamente molto contenuta, stiamo rivedendo ulteriori investimenti per ampliare le nostre vendite e la nostra redditività.

"Per il trimestre, le vendite Flooring Rest of the World sono aumentate del 68% come riportato e del 50% a parità di cambi e di giorni lavorati. I margini operativi del segmento hanno registrato un incremento dal 5,9% fino al 19,7%, come riportato. L’aumento è dovuto all’incremento di volumi, dei prezzi e ai miglioramenti del mix, nonché alla riduzione delle restrizioni legate al Covid parzialmente compensate dall’inflazione. Tutte le nostre principali categorie di prodotti sono notevolmente migliorate durante il periodo, grazie all’espansione delle vendite residenziali in tutte le regioni. Abbiamo implementato diversi aumenti di prezzo nella maggior parte delle categorie di prodotti per far fronte all’inflazione di materiali e trasporto. Le forniture di materie prime sono problematiche e hanno avuto il maggiore impatto sulla nostra produzione e vendita di LVT. Prevediamo che le sfide legate ai materiali e al trasporto continueranno a incidere sulla nostra attività nel terzo trimestre. Le vendite di laminati di fascia alta continuano a crescere notevolmente, in quanto i nostri prodotti proprietari sono ampiamente accettati come alternativa impermeabile a LVT e legno. Di recente abbiamo completato l’acquisizione di un distributore di laminati nel Regno Unito che migliorerà la nostra posizione sul mercato. La nostra crescita delle vendite di LVT è stata robusta nel periodo e sarebbe potuta essere persino maggiore se la carenza di materiali non avesse interrotto la produzione. Stiamo espandendo significativamente le vendite delle nostre collezioni di LVT rigido grazie ai nostri giunti impermeabili brevettati che impediscono all’umidità di penetrare nel pavimento. Le vendite di lamine di vinile hanno messo a segno un forte rimbalzo grazie all’apertura dei negozi al dettaglio nei nostri mercati primari. La nostra distribuzione di lamine di vinile in Russia è stata ampliata e stiamo massimizzando la produzione per soddisfare la crescente domanda. Le nostre attività di pavimentazione in Australia e Nuova Zelanda hanno generato risultati eccellenti, con vendite e margini superiori alle nostre aspettative. Le vendite di moquette si stanno consolidando con il lancio di nuove collezioni di lana e triexta di alta qualità che hanno migliorato il nostro mix. Per espandere la nostra attività relativa agli isolanti in Irlanda e nel Regno Unito, abbiamo firmato un accordo per l’acquisizione di un produttore di isolanti, in attesa di approvazione da parte del governo. La nostra attività nel settore dei pannelli funziona a piena capacità e finora siamo stati in grado di gestire la carenza di materiali senza interruzioni delle nostre attività operative. Per migliorare la nostra offerta di pannelli, stiamo realizzando una nuova linea per creare superfici e immagini uniche che differenziano la nostra offerta sul mercato.

"Nel corso del trimestre, le vendite del nostro segmento Flooring North America sono aumentate del 35% come riportato e, su base costante, il margine operativo è stato del 10,7% come riportato, principalmente grazie a volumi, produttività, prezzi e miglioramenti del mix più elevati e minori interruzioni connesse al Covid, parzialmente compensate dall’inflazione. Nel corso del periodo, la nostra percentuale di ordini è rimasta elevata e il nostro portafoglio ordini di vendita arretrati rimane al di sopra dei livelli storici. Stiamo massimizzando la produzione presso i nostri stabilimenti per supportare l’aumento delle vendite e migliorare il nostro servizio. Durante il trimestre, i nostri livelli di produzione sono stati ostacolati dalla carenza di manodopera e di forniture di materiali locali, in particolare per LVT, lamine di vinile e moquette. I vincoli del trasporto marittimo hanno ritardato la ricezione dei nostri prodotti importati, influenzando le nostre vendite, le scorte e i livelli di servizio. Abbiamo implementato aumenti dei prezzi a fronte dell’innalzamento dei costi dei materiali e dei trasporti e abbiamo annunciato ulteriori misure di ridefinizione dei prezzi man mano che l’inflazione aumenterà. Le nostre vendite di moquette residenziali hanno proseguito la loro crescita, con i consumatori che continuano a investire nelle loro abitazioni. Le nostre vendite commerciali sono migliorate con l’aumento dei lavori di ristrutturazione e dei nuovi progetti di costruzione. Per supportare la maggiore domanda di collezioni laminate premium, abbiamo apportato numerosi miglioramenti ai processi per massimizzare la nostra produzione negli Stati Uniti e stiamo importando prodotti dalle nostre sedi operative globali. La nostra espansione nel comparto dei laminati resta in programma e dovrebbe diventare operativa entro la fine di quest’anno. Le nostre nuove collezioni Ultrawood impermeabili sono state lanciate come alternativa ad alte prestazioni ai tipici pavimenti in legno. Le nostre vendite di LVT e lamine di vinile continuano ad aumentare, con la crescita nel retail residenziale e nei nuovi canali di costruzione. Abbiamo migliorato la nostra offerta di LVT con immagini più realistiche, giunti brevettati a tenuta stagna e una migliore resistenza a macchie e graffi. Via via che la disponibilità dei materiali aumenterà, dovremmo assistere a un ulteriore miglioramento della nostra produzione statunitense di LVT, che supporterà i recenti lanci di prodotti.

"Nel trimestre, il nostro segmento Global Ceramic ha registrato una crescita dei ricavi del 38%, come riportato, e del 34% a parità di cambi e di giorni lavorati. Il margine operativo del segmento è aumentato al 13,1% come riportato, principalmente per via dell’aumento di volume, produttività, prezzi e miglioramenti del mix e della riduzione delle interruzioni legate al Covid, parzialmente compensate dall’inflazione. Le nostre attività nel settore della ceramica in tutto il mondo sono notevolmente migliorate, grazie alla forza del canale residenziale e all’aumento delle vendite commerciali. Tutte le scorte sono ridotte, con un conseguente impatto sulla crescita delle vendite e sui livelli di servizio. Continuiamo ad aumentare i prezzi per coprire il rincaro di materiali, energia e trasporti. La nostra divisione ceramica statunitense si sta rafforzando e stiamo migliorando la nostra gamma di prodotti con nuove forme, dimensioni e strutture di superfici. Le nostre vendite e il mix di prodotti per piani da lavoro hanno continuato a migliorare man mano che ampliamo la nostra offerta premium con nuove tecnologie. Le nostre attività in ceramica in Messico e in Brasile sono molto solide, con la nostra attività residenziale in entrambe le regioni a livelli storicamente elevati e il settore commerciale in continua ripresa. A causa dei limiti di capacità, i nostri impianti non sono in grado di soddisfare la domanda dei clienti, pertanto stiamo ripartendo la nostra produzione. Questo trimestre stiamo ampliando le attività in Messico e abbiamo avviato nuovi investimenti per aumentare la capacità in Brasile. La nostra divisione ceramiche in Europa ha registrato vendite e redditività solide grazie al miglioramento dei margini in termini di prezzi, mix e produttività. Abbiamo aumentato le vendite delle nostre lastre premium, piccole dimensioni, collezioni per esterni e antibatteriche. Per supportare le vendite delle nostre collezioni di alto livello, abbiamo avviato progetti di espansione che saranno completati entro il prossimo anno. Le nostre vendite di ceramica in Russia sono state solide su tutti i canali, con le vendite dirette ai clienti tramite i nostri punti vendita di proprietà e i progetti di costruzione che hanno sovraperformato. Abbiamo avviato piani di espansione in Russia con una nuova produzione prevista per la seconda metà del prossimo anno.

"L’economia globale dovrebbe continuare a migliorare grazie ai bassi tassi d’interesse, agli stimoli governativi e al successo dei vaccini contro il COVID. In tutto il mondo, le vendite di pavimentazioni rimangono favorevoli, con ristrutturazioni residenziali e nuove costruzioni ad alti livelli e il rafforzamento dei progetti commerciali. Nel terzo trimestre, prevediamo che le nostre vendite brillanti proseguiranno, con un tipico rallentamento stagionale rispetto al secondo trimestre. Amplieremo l’introduzione di nuovi prodotti con funzionalità aggiuntive e aumenteremo gli investimenti di vendita per migliorare le vendite future e il mix. Si prevede che il rincaro di materiali, energia e trasporti proseguirà, e che saranno necessarie ulteriori azioni di ridefinizione dei prezzi per compensare. La maggior parte dei nostri impianti dovrebbe operare a tassi di utilizzo elevati, anche se i vincoli di materiali e manodopera locali limiteranno la nostra produzione. I nostri segmenti Global Ceramic e Flooring resto del mondo osserveranno i loro programmi di ferie in Europa nel terzo trimestre, riducendo la produzione e aumentando i costi durante il periodo. In molti paesi, le azioni governative future volte a contenere il Covid rimangono un rischio e potrebbero influire sul nostro business. Alla luce di questi fattori, prevediamo che il nostro EPS adjusted per il terzo trimestre sarà compreso tra 3,71 e 3,81 dollari, escluse eventuali spese di ristrutturazione.

"Quest’anno è partito all’insegna dell’incertezza legata al Covid, alla ripresa economica, alla ristrutturazione delle abitazioni e alle nuove costruzioni. La nostra attività è più solida di quanto avevamo previsto e stiamo aumentando gli investimenti per sostenere una crescita aggiuntiva e migliorare l’efficienza. Nel lungo periodo, le vendite e le ristrutturazioni immobiliari dovrebbero mantenersi a un livello elevato, la ristrutturazione degli appartamenti dovrebbe accelerare con la scadenza del rinvio dei canoni di locazione e gli investimenti in progetti commerciali dovrebbero continuare a rafforzarsi. Stiamo espandendo le nostre operazioni e introducendo nuove innovazioni per massimizzare i nostri risultati. Il nostro bilancio è solido e stiamo esplorando ulteriori opportunità interne e di acquisizione".

INFORMAZIONI SU MOHAWK INDUSTRIES

Mohawk Industries, il principale produttore mondiale di pavimenti, crea prodotti per valorizzare gli spazi residenziali e commerciali in tutto il mondo. I processi di produzione e distribuzione verticalmente integrati di Mohawk offrono vantaggi competitivi nella produzione di moquette, tappeti, piastrelle in ceramica e pavimentazioni in laminato, legno, pietra e vinile. La nostra eccezionale capacità di innovazione ha portato alla creazione di prodotti e tecnologie che differenziano i nostri marchi sul mercato e soddisfano tutti i requisiti di ristrutturazione e di nuova costruzione. I nostri marchi sono tra i più apprezzati nel settore e comprendono American Olean, Daltile, Durkan, Eliane, Feltex, Godfrey Hirst, IVC, Karastan, Marazzi, Mohawk, Mohawk Group, Pergo, Quick-Step e Unilin. Durante lo scorso decennio, Mohawk ha trasformato la sua attività da azienda produttrice di moquette per il mercato americano nella più grande società mondiale di pavimenti con sedi in Australia, Brasile, Canada, Europa, India, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Russia e Stati Uniti.

Alcune delle dichiarazioni contenute nei paragrafi immediatamente precedenti, in particolare quelle che prevedono performance future, prospettive commerciali, strategie di crescita e operative e altri aspetti simili, nonché quelle in cui si usano parole come "potrebbe", "dovrebbe", "ritiene", "prevede", "si aspetta" e "stima" o espressioni analoghe, sono "dichiarazioni previsionali". Per queste dichiarazioni Mohawk si avvale della tutela riconosciuta dalla legge Private Securities Litigation Reform Act del 1995 in materia di dichiarazioni previsionali. Non è possibile assicurare l'esattezza delle dichiarazioni previsionali in quanto si fondano su numerose ipotesi che comportano rischi e incertezze. I seguenti fattori rilevanti potrebbero causare uno scostamento dei risultati futuri: cambiamento delle condizioni economiche o settoriali; concorrenza; inflazione e deflazione dei prezzi delle materie prime e di altri costi dei fattori di produzione; inflazione e deflazione nei mercati di consumo; costo e offerta di energia; tempi e ammontare degli investimenti in conto capitale; tempi e implementazione degli incrementi dei prezzi per i prodotti della società; oneri di svalutazione; integrazione delle acquisizioni; operazioni internazionali; introduzione di nuovi prodotti; razionalizzazione delle operazioni; imposte e riforme fiscali; cause relative a prodotti o di altro genere; controversie legali e altri rischi segnalati nelle relazioni SEC di Mohawk e nelle sue dichiarazioni pubbliche.

Conference call venerdì 30 luglio 2021, 11:00 Eastern Time

Il numero di telefono è 1-800-603-9255 per Stati uniti/Canada e 1-706-634-2294 per chiamate internazionali/locali. Conference ID # 6767965. Sarà possibile riprodurre la registrazione fino al 30 agosto 2021 componendo il numero 1-855-859-2056 per chiamate dagli Stati Uniti/locali e al numero 1-404-537-3406 per chiamate internazionali/locali, inserendo il Conference ID # 6767965.

Contatti: James Brunk, Chief Financial Officer (706) 624-2239


MOHAWK INDUSTRIES, INC. AND SUBSIDIARIES        
(Unaudited)        
Condensed Consolidated Statement of Operations Data Three Months Ended Six Months Ended
(Amounts in thousands, except per share data) July 3,2021 June 27, 2020 July 3,2021 June 27, 2020
         
Net sales $2,953,833  2,049,800   5,622,859  4,335,563 
Cost of sales  2,051,626  1,679,833   3,928,883  3,349,156 
    Gross profit  902,207  369,967   1,693,976  986,407 
Selling, general and administrative expenses  497,783  430,925   972,037  895,883 
Operating income (loss)  404,424  (60,958)  721,939  90,524 
Interest expense  14,894  12,956   30,135  21,627 
Other (income) expense, net  (11,168) 1,037   (13,395) 6,716 
    Earnings (loss) before income taxes  400,698  (74,951)  705,199  62,181 
Income tax expense (benefit)  64,245  (26,363)  131,935  304 
        Net earnings (loss) including noncontrolling interests  336,453  (48,588)  573,264  61,877 
Net earnings (loss) attributable to noncontrolling interests  168  (331)  172  (380)
Net earnings (loss) attributable to Mohawk Industries, Inc. $336,285  (48,257)  573,092  62,257 
         
Basic earnings (loss) per share attributable to Mohawk Industries, Inc.        
Basic earnings (loss) per share attributable to Mohawk Industries, Inc. $4.84  (0.68)  8.21  0.87 
Weighted-average common shares outstanding - basic  69,432  71,186   69,809  71,364 
         
Diluted earnings (loss) per share attributable to Mohawk Industries, Inc.        
Diluted earnings (loss) per share attributable to Mohawk Industries, Inc. $4.82  (0.68)  8.18  0.87 
Weighted-average common shares outstanding - diluted  69,745  71,186   70,102  71,547 
         
         
         
Other Financial Information        
(Amounts in thousands)        
Net cash provided by operating activities $338,391  568,521   597,996  763,495 
Less: Capital expenditures  112,703  80,639   227,439  196,271 
Free cash flow $225,688  487,882   370,557  567,224 
         
Depreciation and amortization $148,466  154,094   299,681  299,610 
         
         
Condensed Consolidated Balance Sheet Data        
(Amounts in thousands)        
      July 3,2021 June 27, 2020
ASSETS        
Current assets:        
    Cash and cash equivalents     $753,677  737,712 
    Short-term investments      662,358  56,700 
    Receivables, net      2,017,622  1,586,398 
    Inventories      2,081,967  1,922,048 
    Prepaid expenses and other current assets      434,932  443,140 
        Total current assets      5,950,556  4,745,998 
Property, plant and equipment, net      4,459,380  4,434,544 
Right of use operating lease assets      383,343  318,047 
Goodwill      2,609,174  2,541,906 
Intangible assets, net      922,699  910,838 
Deferred income taxes and other non-current assets      467,641  418,071 
    Total assets     $14,792,793  13,369,404 
LIABILITIES AND STOCKHOLDERS' EQUITY        
Current liabilities:        
    Short-term debt and current portion of long-term debt     $958,781  135,350 
    Accounts payable and accrued expenses      2,119,154  1,618,584 
    Current operating lease liabilities      100,951  118,296 
        Total current liabilities      3,178,886  1,872,230 
Long-term debt, less current portion      1,723,294  2,573,155 
Non-current operating lease liabilities      292,101  226,555 
Deferred income taxes and other long-term liabilities      824,570  772,600 
        Total liabilities      6,018,851  5,444,540 
Total stockholders' equity      8,773,942  7,924,864 
    Total liabilities and stockholders' equity     $14,792,793  13,369,404 
         
Segment Information Three Months Ended As of or for the Six Months Ended
(Amounts in thousands) July 3,2021 June 27, 2020 July 3,2021 June 27, 2020
         
Net sales:        
    Global Ceramic $1,039,503  753,335   1,969,374  1,601,785 
    Flooring NA  1,081,189  800,088   2,050,439  1,648,418 
    Flooring ROW  833,141  496,377   1,603,046  1,085,360 
        Consolidated net sales $2,953,833  2,049,800   5,622,859  4,335,563 
         
Operating income (loss):        
    Global Ceramic $136,435  (33,809)  224,239  14,168 
    Flooring NA  115,943  (45,484)  197,241  (9,278)
    Flooring ROW  163,886  29,478   323,192  105,294 
    Corporate and intersegment eliminations  (11,840) (11,143)  (22,733) (19,660)
        Consolidated operating income (loss) $404,424  (60,958)  721,939  90,524 
         
Assets:        
    Global Ceramic     $5,206,786  5,112,084 
    Flooring NA      3,870,309  3,682,638 
    Flooring ROW      4,240,433  3,770,581 
    Corporate and intersegment eliminations      1,475,265  804,101 
        Consolidated assets     $14,792,793  13,369,404 


Reconciliation of Net Earnings (Loss) Attributable to Mohawk Industries, Inc. to Adjusted Net Earnings Attributable to Mohawk Industries, Inc. and Adjusted Diluted Earnings Per Share Attributable to Mohawk Industries, Inc.
(Amounts in thousands, except per share data)            
    Three Months Ended Six Months Ended  
    July 3,2021 June 27, 2020 July 3,2021 June 27, 2020  
Net earnings (loss) attributable to Mohawk Industries, Inc.   $336,285  (48,257) 573,092  62,257   
Adjusting items:            
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    6,094  100,336  17,971  112,266   
Resolution of foreign non-income tax contingencies    (6,211) -  (6,211) -   
One-time tax planning election    (26,731) -  (26,731) -   
Income taxes    923  (25,723) (1,812) (28,802)  
Adjusted net earnings attributable to Mohawk Industries, Inc.   $310,360  26,356  556,309  145,721   
             
Adjusted diluted earnings per share attributable to Mohawk Industries, Inc.   $4.45  0.37  7.94  2.04   
Weighted-average common shares outstanding - diluted    69,745  71,186  70,102  71,547   
             
 
 
             
Reconciliation of Total Debt to Net Debt Less Short-Term Investments            
(Amounts in thousands)            
    July 3,2021        
Short-term debt and current portion of long-term debt   $958,781         
Long-term debt, less current portion    1,723,294         
Total debt    2,682,075         
Less: Cash and cash equivalents    753,677         
Net Debt    1,928,398         
Less: Short-term investments    662,358         
 Net debt less short-term investments   $1,266,040         
             
             
             
             
             
Reconciliation of Operating Income to Adjusted EBITDA            
(Amounts in thousands)           Trailing Twelve
    Three Months Ended Months Ended
    September 26, 2020 December 31, 2020 April 3, 2021 July 3,2021 July 3,2021
Operating income   $262,744  282,733  317,515  404,424  1,267,416 
Other income    726  6,742  2,227  11,168  20,863 
Net income attributable to noncontrolling interests    (336) (176) (4) (168) (684)
Depreciation and amortization (1)    151,342  156,555  151,216  148,466  607,579 
EBITDA    414,476  445,854  470,954  563,890  1,895,174 
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    26,925  15,947  6,059  (2,737) 46,194 
 Adjusted EBITDA   $441,401  461,801  477,013  561,153  1,941,368 
             
Net Debt less short-term investments to Adjusted EBITDA           0.7 
(1) Include 2.620 dollari di ammortamento accelerato nel secondo trimestre del 2021, 5.243 dollari nel terzo trimestre del 2020, 6.435 dollari nel quarto trimestre del 2020 e 5.818 dollari nel primo trimestre del 2021.        
             
Reconciliation of Net Sales to Net Sales on a Constant Exchange Rate and on Constant Shipping Days          
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended Six Months Ended  
    July 3,2021 June 27, 2020 July 3,2021 June 27, 2020  
Net sales   $2,953,833  2,049,800  5,622,859  4,335,563   
Adjustment to net sales on constant shipping days    (20,418) -  (131,365) -   
Adjustment to net sales on a constant exchange rate    (97,818) -  (161,717) -   
Net sales on a constant exchange rate and constant shipping days $2,835,597  2,049,800  5,329,777  4,335,563   
             
             
             
Reconciliation of Segment Net Sales to Segment Net Sales on a Constant Exchange Rate and on Constant Shipping Days        
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
Global Ceramic   July 3,2021 June 27, 2020      
Net sales   $1,039,503  753,335       
Adjustment to segment net sales on constant shipping days    (8,193) -       
Adjustment to segment net sales on a constant exchange rate    (22,242) -       
Segment net sales on a constant exchange rate and constant shipping days $1,009,068  753,335       
             
             
Reconciliation of Segment Net Sales to Segment Net Sales on a Constant Exchange Rate and on Constant Shipping Days        
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
Flooring ROW   July 3,2021 June 27, 2020      
Net sales   $833,141  496,377       
Adjustment to segment net sales on constant shipping days    (12,225) -       
Adjustment to segment net sales on a constant exchange rate    (75,575) -       
Segment net sales on a constant exchange rate and constant shipping days $745,341  496,377       
             
             
Reconciliation of Gross Profit to Adjusted Gross Profit            
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
    July 3,2021 June 27, 2020      
Gross Profit   $902,207  369,967       
Adjustments to gross profit:            
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    5,452  69,478       
  Adjusted gross profit   $907,659  439,445       
             
             
             
Reconciliation of Selling, General and Administrative Expenses to Adjusted Selling, General and Administrative Expenses        
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
    July 3,2021 June 27, 2020      
Selling, general and administrative expenses   $497,783  430,925       
Adjustments to selling, general and administrative expenses:            
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    (1,480) (27,282)      
  Adjusted selling, general and administrative expenses   $496,303  403,643       
          
             
             
             
Reconciliation of Operating Income (Loss) to Adjusted Operating Income            
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
    July 3,2021 June 27, 2020      
Operating income (loss)   $404,424  (60,958)      
Adjustments to operating income (loss):            
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    6,932  96,760       
  Adjusted operating income   $411,356  35,802       
             
             
Reconciliation of Segment Operating Income (Loss) to Adjusted Segment Operating Income           
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
Global Ceramic   July 3,2021 June 27, 2020      
Operating income (loss)   $136,435  (33,809)      
Adjustments to segment operating income (loss):            
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    726  37,672       
  Adjusted segment operating income   $137,161  3,863       
             
             
             
Reconciliation of Segment Operating Income (Loss) to Adjusted Segment Operating Income (Loss)          
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
Flooring NA   July 3,2021 June 27, 2020      
Operating income (loss)   $115,943  (45,484)      
Adjustments to segment operating income (loss):            
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    5,487  28,226       
  Adjusted segment operating income (loss)   $121,430  (17,258)      
             
             
             
Reconciliation of Segment Operating Income to Adjusted Segment Operating Income           
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
Flooring ROW   July 3,2021 June 27, 2020      
Operating income   $163,886  29,478       
Adjustments to segment operating income:            
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    442  29,614       
  Adjusted segment operating income   $164,328  59,092       
             
             
             
Reconciliation of Earnings (Loss) Including Noncontrolling Interests Before Income Taxes to Adjusted Earnings Including Noncontrolling Interests Before Income Taxes    
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
    July 3,2021 June 27, 2020      
Earnings (loss) before income taxes   $400,698  (74,951)      
Net (earnings) loss attributable to noncontrolling interests    (168) 331       
Adjustments to earnings (loss) including noncontrolling interests before income taxes:           
Restructuring, acquisition and integration-related and other costs    6,094  100,336       
Resolution of foreign non-income tax contingencies    (6,211) -       
  Adjusted earnings including noncontrolling interests before income taxes   $400,413  25,716       
             
             
             
             
Reconciliation of Income Tax Expense (Benefit) to Adjusted Income Tax Expense (Benefit)           
(Amounts in thousands)            
    Three Months Ended      
    July 3,2021 June 27, 2020      
Income tax expense (benefit)   $64,245  (26,363)      
One-time tax planning election    26,731  -       
Income tax effect of adjusting items    (923) 25,723       
  Adjusted income tax expense (benefit)   $90,053  (640)      
             
Adjusted income tax rate    22.5% (2.5)%      
             

La società integra il suo bilancio consolidato abbreviato, preparato e presentato secondo i principi contabili US GAAP, con alcuni indicatori finanziari non GAAP. Come previsto dalle regole della Securities and Exchange Commission, le tabelle che precedono presentano una riconciliazione degli indicatori finanziari non GAAP della società con gli indicatori US GAAP più direttamente comparabili. Ciascuno degli indicatori non GAAP suindicato deve essere considerato in aggiunta all'indicatore US GAAP comparabile e potrebbe non essere confrontabile con misure dal nome simile presentate da altre società. La società ritiene che questi indicatori non GAAP, una volta riconciliati con i corrispondenti indicatori US GAAP, siano di ausilio per gli investitori nel seguente modo: gli indicatori di ricavi non GAAP aiutano a individuare le tendenze di crescita e a confrontare i ricavi per i periodi precedenti e futuri, mentre le misure di redditività non GAAP aiutano a comprendere le tendenze a lungo termine della redditività del business della società e a confrontare i suoi utili per i periodi precedenti e futuri.

La società esclude dalle proprie misurazioni dei ricavi non GAAP alcune voci perché variano significativamente da un periodo all'altro e possono occultare le sottostanti tendenze del business. Tra le voci escluse dalle misure dei ricavi non GAAP della società vi sono il risultato della conversione valutaria e l'impatto delle acquisizioni.

La società esclude alcune voci dalle proprie misure di redditività non GAAP perché potrebbero non essere indicative dell'attività operativa primaria della società, oppure non essere correlate ad essa. Tra le voci escluse dalle misure di redditività non GAAP della società vi sono: costi di ristrutturazione, acquisizione e integrazione e altri costi, contabilizzazione dei prezzi di acquisto, ad es. incremento delle scorte, svincolo di attività destinate al soddisfacimento di pretesi terzi e storno di alcune posizioni fiscali.


Primary Logo


ę GlobeNewswire 2021
Tutte le notizie su MOHAWK INDUSTRIES, INC.
18/11L'S&P 500 registra un calo settimanale dello 0,7% a causa della delusione dei guadagni ..
MT
31/10Mohawk Industries, Inc.: UBS mantiene la raccomandazione Neutral
MM
31/10Mohawk Industries, Inc.: Barclays ancora valutazione negativa
MM
30/10Mohawk Industries Reports Q3 Results
GL
28/10Transcript : Mohawk Industries, Inc., Q3 2022 Earnings Call, Oct 28, 2022
CI
28/10Gli utili rettificati del terzo trimestre fiscale di Mohawk Industries diminuiscono - L..
MT
27/10Mohawk Industries, Inc. riporta i risultati degli utili per il terzo trimestre e i nove..
CI
20/10Mohawk Industries, Inc.: ancora rating Neutral per Deutsche Bank..
MM
18/10Mohawk Industries, Inc.: downgrade a Sell da BofA Securities
MM
12/10Mohawk Industries, Inc.: Goldman Sachs ribadisce il giudizio pos..
MM
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su MOHAWK INDUSTRIES, INC.
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 11 811 M - 11 264 M
Risultato netto 2022 71,3 M - 68,0 M
Indebitamento netto 2022 1 744 M - 1 663 M
P/E ratio 2022 86,8x
Rendimento 2022 -
Capitalizzazione 6 486 M 6 486 M 6 186 M
VS / Fatturato 2022 0,70x
VS / Fatturato 2023 0,67x
N. di dipendenti 43 000
Flottante 74,1%
Grafico MOHAWK INDUSTRIES, INC.
Durata : Periodo :
Mohawk Industries, Inc.: grafico analisi tecnica Mohawk Industries, Inc. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica MOHAWK INDUSTRIES, INC.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendNeutraleRibassistaRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media HOLD
Numero di analisti 17
Ultimo prezzo di chiusura 102,09 $
Prezzo obiettivo medio 107,43 $
Differenza / Target Medio 5,23%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Jeffrey S. Lorberbaum Chief Executive Officer & Director
W. Christopher Wellborn Director
James F. Brunk Chief Financial Officer
Bruce C. Bruckmann Independent Director
Joseph A. Onorato Independent Director