Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON

TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI S.P.A.

(TAS)
Prezzo in differita. Tempo differito Borsa Italiana - 27/07 17:35:07
1.75 EUR   -0.57%
09/07TAS: intesa preliminare per partecipazione di maggioranza in Elidata
DJ
22/06FLYWALLET: chiuso con successo il secondo round di seed financing
PU
22/06TAS: investe in Flywallet (MF)
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieAgendaSocietÓFinanzaDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore

Tecnologia Avanzata dei Sistemi S p A : Approvati i risultati del primo semestre 2020 -

15-09-2020 | 16:45

Milano, 15 settembre 2020

COMUNICATO STAMPA

TAS

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA APPROVATO LA RELAZIONE

SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2020

TUTTI GLI INDICATORI ECONOMICO FINANZIARI IN NETTO

MIGLIORAMENTO

  • Margine Operativo Lordo (EBITDA): in aumento del 13,9% a 4,2 milioni di Euro rispetto a 3,7 milioni di Euro del primo semestre 2019, con un'incidenza sui ricavi totali del 16% (14,6% nel primo semestre 2019)
  • Risultato Operativo (EBIT): più che raddoppiato a 1,2 milioni di Euro, rispetto al valore di 0,5 milioni di Euro del corrispondente periodo dell'esercizio precedente
  • Ricavi totali: 26,3 milioni di Euro, in crescita rispetto ai 25,2 milioni di Euro del primo semestre 2019 (+4,6%)
  • Risultato netto di periodo: utile di 0,5 milioni di Euro in netto miglioramento rispetto ad un valore negativo di 0,2 milioni di Euro del primo semestre 2019
  • Posizione Finanziaria netta: positiva per 3,6 milioni di Euro (escludendo l'impatto dell'IFRS 16) in miglioramento di oltre 4 milioni di Euro rispetto a un valore negativo di 0,4 milioni di Euro del 31 dicembre 2019. La liquidità del Gruppo al 30 giugno 2020 si attesta a 16 milioni di Euro, in netto miglioramento rispetto ai 7,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2019

Il Consiglio di Amministrazione di TAS S.p.A. (di seguito la "Società" o "TAS"), società leader in Italia nella fornitura di software e servizi per applicazioni bancarie e finanziarie, presente anche in Europa e in America, riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Dario Pardi, ha approvato la relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2020.

Il Presidente Dario Pardi ha così commentato: "Siamo indubbiamente soddisfatti dei risultati ottenuti nel primo semestre 2020 che vedono una crescita di tutti gli indici, in particolare della marginalità, nonostante il periodo sia stato caratterizzato da una pandemia senza precedenti e che ha portato a misure di contenimento in gran parte del mondo, con importanti ricadute sull'economia. Questi per noi sono stati mesi importanti, segnati dalla conclusione della riorganizzazione degli assetti societari di Global Payments Spa e TAS International S.A., che ha portato ad un'ottimizzazione delle competenze e ad una valorizzazione degli asset per il mercato domestico ed internazionale. Inoltre, abbiamo concluso importanti operazioni che ci consentiranno di crescere ulteriormente in futuro, in particolare a livello internazionale. A giugno abbiamo infatti portato a termine l'acquisizione di Infraxis AG, realtà di riferimento nel settore dei pagamenti digitali, nei mercati svizzero e tedesco, ponendo le basi per consolidare la nostra presenza nel mercato europeo".

"TAS Group - continua Valentino Bravi, Amministratore Delegato del Gruppo - proseguirà la propria attività sempre basandosi sull'innovazione tecnologica quale fondamento della propria strategia di business, dopo un primo semestre assolutamente soddisfacente. Sebbene le prospettive economiche globali future siano incerte, data la crisi attuale generata dalla pandemia, possiamo guardare ai prossimi mesi con ottimismo, anche grazie alla spinta che i pagamenti digitali stanno avendo, in particolare nel nostro Paese. Continuiamo dunque nell'impegno per portare a termine i progetti di sviluppo software con la determinazione di sempre, focalizzando gli investimenti sull'innovazione e lavorando per confermare la nostra posizione quale azienda di eccellenza italiana riconosciuta all'estero".

Dati al 30/06/20201

Il seguente prospetto riassume i principali risultati economico-finanziari del Gruppo al 30 giugno 2020:

GRUPPO TAS (migliaia di Euro)

30.06.2020*

30.06.2019**

Var.

Var %

Ricavi totali

26.296

25.151

1.145

4,6%

- di cui caratteristici

25.879

24.797

1.082

4,4%

- di cui non caratteristici

417

355

62

17,5%

Margine operativo lordo (Ebitda2)

4.195

3.684

511

13,9%

% sui ricavi totali

16,0%

14,6%

1,3%

8,9%

Risultato operativo (Ebit)

1.207

533

674

>100%

% sui ricavi totali

4,6%

2,1%

2,5%

>100%

Risultato ante imposte

841

220

621

>100%

% sui ricavi totali

3,2%

0,9%

2,3%

>100%

Utile/(Perdita) netta del periodo

505

(181)

686

>100%

% sui ricavi totali

1,9%

(0,7%)

2,6%

>100%

GRUPPO TAS (migliaia di Euro)

30.06.2020*

31.12.2019

Var.

Var %

Totale Attivo

102.490

75.367

27.123

36,0%

Totale Patrimonio Netto

30.109

29.727

382

1,3%

Patrimonio Netto attribuibile ai soci della controllante

29.649

29.328

321

1,1%

Posizione Finanziaria Netta

(4.722)

(9.544)

4.822

50,5%

- di cui liquidità

16.045

7.247

8.798

>100%

- di cui debiti verso banche ed altri finanziatori

(7.466)

(2.743)

(4.723)

>(100)%

- di cui debiti per leasing (IFRS 16)

(8.362)

(9.168)

806

8,8%

- di cui verso soci

(4.939)

(4.879)

(59)

(1,2%)

Dipendenti a fine periodo (numero)

535

477

58

12,2%

Dipendenti (media nel periodo)

503

486

17

3,5%

  • I dati al 30 giugno 2020 includono i saldi patrimoniali del Gruppo Infraxis, mentre il conto economico del primo semestre 2020 del sub-gruppo non è stato consolidato essendo la data di acquisizione del controllo e conseguentemente di primo consolidamento il 30 giugno 2020.
  • I dati al 30.06.2019 sono stati rideterminati, rispetto a quelli approvati dal consiglio di amministrazione in data 10 settembre 2019, in quanto evidenziano gli effetti della contabilizzazione in via definitiva dell'operazione di aggregazione della controllata TAS EE posta in essere a fine 2018.

I Ricavi totali del Gruppo nel primo semestre del 2020 si attestano 26,3 milioni di Euro rispetto ai 25,2 milioni di Euro dell'esercizio precedente e sono in aumento del 4,6%. I ricavi core, costituiti principalmente da licenze software e relative manutenzioni (33,9%), royalties, canoni di utilizzo e servizi SAAS (Software As A Service, 13,9%), canoni di assistenza e servizi professionali (52,2%). Crescono i ricavi in Italia (+10,4%), mentre all'estero si segnala principalmente una crescita dei ricavi dell'area Eastern Europe (+36,1%).

1 La European Securities and Markets Authority (ESMA) ha pubblicato le linee guida sugli Indicatori Alternativi di Performance ("IAP") per gli emittenti quotati. Gli IAP si riferiscono a misure utilizzate dal management e dagli investitori per analizzare i trend e le performance del Gruppo, che non derivano direttamente dal bilancio. Queste misure sono rilevanti per assistere la direzione e gli investitori per analizzare l'andamento del Gruppo. Gli investitori non devono considerare questi IAP come sostituti, ma piuttosto come informazioni aggiuntive dei dati inclusi nel bilancio. Si precisa che gli IAP come definiti, potrebbero non essere paragonabili a misure con denominazione analoga utilizzate da altre società

2 IAP: L'EBITDA (Earrning Before Interest Taxes Depreciations and Amortizations - Margine Operativo Lordo) rappresenta un indicatore alternativo di performance non definito dagli IFRS ma utilizzato dal management della Società per monitorare e valutare l'andamento operativo della stessa, in quanto non influenzato dalla volatilità dovuta agli effetti dei diversi criteri di determinazione degli imponibili fiscali, dall'ammontare e caratteristiche del capitale impiegato nonché dalle relative politiche di ammortamento. Tale indicatore è definito per il Gruppo come Utile/(Perdita) del periodo al lordo degli ammortamenti e svalutazioni di immobilizzazioni materiali e immateriali, degli oneri e proventi finanziari e delle imposte sul reddito.

L'Ebitda del periodo è in aumento del 13,9% a 4,2 milioni di Euro rispetto ai 3,7 milioni al primo semestre 2019, con un'incidenza sui ricavi totali del 16,0%, rispetto al 14,6% del 2019.

Più che raddoppiato il Risultato operativo del periodo a 1,2 milioni di Euro rispetto al valore di 0,5 milioni di Euro del corrispondente periodo dell'esercizio precedente.

Il Risultato netto del periodo, dopo imposte correnti e differite per 0,3 milioni di Euro, è in netto miglioramento con un utile per 0,5 milioni di Euro, rispetto ad un valore negativo di 0,2 milioni di Euro del primo semestre del 2019.

La Posizione Finanziaria Netta, escludendo l'impatto derivante dall'IFRS 16, è positiva per 3,6 milioni di Euro rispetto ad un valore negativo di 0,4 milioni di Euro del 31 dicembre 2019, in miglioramento di 4 milioni di Euro. Includendo l'impatto dell'IFRS 16 la posizione finanziaria netta

  • negativa per 4,7 milioni di Euro rispetto a 9,5 milioni di Euro del 31 dicembre 2019. Le disponibilità liquide si attestano a 16 milioni di Euro, in netto miglioramento rispetto ai 7,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2019. Tale miglioramento è dovuto sia alla stagionalità degli incassi storicamente per la maggior parte concentrata nei primi mesi dell'anno per effetto della fatturazione annuale delle manutenzioni e canoni di utilizzo sui prodotti software installati, sia per il costante incremento della marginalità consuntivata. Le disponibilità liquide, inoltre, includono 2,3 milioni di Euro relativi al neo acquisito Gruppo Infraxis.

Andamento dell'attività operativa

Nel corso del periodo sono proseguiti gli investimenti del Gruppo nelle diverse aree e si è rafforzata l'azione di mercato nei paesi europei nonché la definizione di partnership strategiche pe r lo sviluppo del business del Gruppo. In particolare:

  • per l'area Mercati Finanziari e Tesoreria: il proseguimento dei progetti di sviluppo della piattaforma Aquarius, per gestire la liquidità, secondo i principi di Basilea 3, in modo integrato per titoli, cash e collateral. Aquarius è concepito in particolare per il mercato Europeo e integrato alle piattaforme Target2 e Target 2 Securities oltre che ai sistemi di triparty collateral management. Grazie all'operato del gruppo di lavoro interbancario per il progetto dell'eurosistema Consolidation T2/T2S, creato e coordinato da TAS con il supporto dei Partner KPMG e Accenture, la soluzione Aquarius si qualifica come la piattaforma più flessibile, completa ed aggiornata a disposizione delle Banche impegnate negli sfidanti impatti di compliance generati dalla nuova infrastruttura di regolamento della Banca Centrale Europea che sostituirà in modalità big bang i sistemi attuali;
  • per l'area Monetica: il proseguimento degli sviluppi evolutivi sulla piattaforma CashLess 3.0® per il mercato Italia e della suite Card 3.0 I.E. (International Edition) per il mercato estero e il rafforzamento della soluzione ACS con l'introduzione della Risk Based Authentication per l'autenticazione sicura dei cardholder secondo il protocollo EMVCo
    3DSecure2.0; anche la soluzione Fraud Protect, corredata di modelli predittivi riguardanti transazioni di pagamento basati su carte ma anche su bonifici e pagamenti istantanei, è stata rafforzata con particolare attenzione alle implicazioni della normativa PSD2 in tema di Strong Customer Authentication exemption e Transaction Risk Analysis; predisposti inoltre i componenti Payment Intelligence e Harmonizer Hub pensati per semplificare le analisi comportamentali sui Big data delle transazioni della clientela;
  • per l'area dei Sistemi di Pagamento: il proseguimento delle attività di sviluppo e ampiamento della soluzione TAS TPP Enabler a seguito dell'interesse dimostrato dalle
    Banche e Terze Parti candidate ad operare come PISP/AISP/CISP in risposta alle sollecitazioni e opportunità introdotte dalla PSD2; proseguono anche gli sviluppi della piattaforma Network Gateway3.0 riferiti alle evoluzioni dell'interfaccia di accesso ESMIG ai nuovi Target Services dell'Eurosistema (T2/T2S/TIPS);
  • per l'area Financial Value Chain: il rafforzamento dell'offerta della suite PayTAS per l'eGovernment in linea con le specifiche via via emanate da AgID su pagoPA per l'accesso

al Nodo dei Pagamenti da parte di PSP (Payment Service Providers) ed Enti della Pubblica Amministrazione centrale e locale. Prosegue inoltre la rivisitazione funzionale e tecnologica della soluzione di e-Banking e Corporate Banking per clientela business, anche in ottica PSD2 e consumer;

  • per l'area 2ESolutions: il proseguimento del progetto di riposizionamento dell'offerta di
    TAS da soluzione proprietaria a proposizione di mercato, con focus sul Cloud, la Customer eXperience e la Social business collaboration, con prospettiva di respiro internazionale, costruita a partire dalle Oracle Cloud Applications

A livello geografico prosegue l'azione di mercato nel Nord America dove l'offerta di Card 3.0 IE coniugata con la proposizione in Cloud sta riscuotendo successo, così come la proposizione delle nuove soluzioni verticali sulla sicurezza nel mercato latino americano e in Brasile.

Infine, da rilevare: l'accordo di partnership raggiunto con Temenos, leader mondiale di soluzioni di core banking, per l'inclusione delle soluzioni carte di TAS Group nel proprio marketplace; la scelta di NEXI di basarsi sulla tecnologia TAS TPP Enabler per l'implementazione della soluzione oggetto della gara vinta in sede CBI; la scelta del Centro Servizi CABEL di adottare la piattaforma Network Gateway3.0 e la componente Fraud Protect per realizzare il proprio Payment Hub; l'affermazione della piattaforma Aquarius leader sul mercato italiano per il progetto "Consolidation T2/T2S".

Eventi di rilievo avvenuti nel semestre

Tra le attività e i fatti degni di rilievo del semestre, si evidenzia quanto segue:

  • In data 17 febbraio 2020 TAS ha perfezionato il progetto di riorganizzazione del business internazionale del Gruppo già comunicato al mercato il 18 luglio 2019. In particolare, in tale data è stato eseguito il conferimento senza aumento di capitale in TAS International S.A. (già TAS Helvetia S.A.) - società di diritto svizzero interamente partecipata da TAS - di tutte le partecipazioni detenute da TAS nelle altre società controllate estere del Gruppo, ovvero TAS France S.A.S.U., TAS Germany GmbH, TAS Iberia S.L.U., TAS USA Inc., TAS Americas Ltda, TAS E.E. d.o.o. Il valore di conferimento, pari al valore a cui le partecipazioni interessate risultavano iscritte nel bilancio individuale di TAS al 31 dicembre 2019, compreso le movimentazioni sino alla data del 18 marzo 2020, data di approvazione del bilancio di TAS S.p.A., è stato contabilizzato in TAS International S.A. a titolo di "riserve da apporto di capitale".
  • In data 20 febbraio 2020 è stata perfezionata un'operazione di modifica degli assetti proprietari di TAS Group, con l'ingresso del nuovo investitore CLP S.r.l. e l'incremento della partecipazione del socio di controllo GUM International S.r.l., controllante indiretta di TAS. Per maggiori dettagli si rimanda a quanto già comunicato al mercato.
  • In data 12 marzo 2020 TAS Group fa il suo ingresso nel MarketPlace di Temenos, società leader a livello mondiale nella fornitura di sistemi di core banking, con la propria piattaforma all'avanguardia per pagamenti digitali e mobile CARD 3.0 IE. L'aggiunta sul MarketPlace di Temenos di CARD 3.0 IE, potente piattaforma di gestione carte end-to-end, consente alle banche di offrire un'esperienza utente completa di pagamento digitale e mobile, sia che si tratti di una nuova challenger-bank alla ricerca di un approccio distributivo rapido e facile e di un time-to-market ristretto, o di un incumbent affermato che cerca di abbracciare la trasformazione digitale e tenere il passo con le aspettative dei clienti.
  • In data 28 aprile 2020, l'Assemblea dei Soci ha:

nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione composto di nove membri ed il nuovo Collegio Sindacale, che rimarranno in carica per la durata di tre esercizi con scadenza alla data dell'assemblea di approvazione del bilancio al 31/12/2022.

Questo è un estratto del contenuto originale. Per continuare a leggere, accedi al documento originale.

Disclaimer

TAS - Tecnologia Avanzata dei Sistemi S.p.A. published this content on 15 September 2020 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 15 September 2020 14:44:02 UTC


ę Publicnow 2020
Tutte le notizie su TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI S.P.A.
09/07TAS: intesa preliminare per partecipazione di maggioranza in Elidata
DJ
22/06FLYWALLET: chiuso con successo il secondo round di seed financing
PU
22/06TAS: investe in Flywallet (MF)
DJ
28/05TAS GROUP: acquisita la certificazione ISO 27001 anche per la capogruppo e la c..
PU
17/05RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE TAS: prosegue la netta crescita di tutti gli i..
PU
14/05TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI : Resoconto intermedio di gestione al 31 ma..
PU
14/05TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI : Interim financial report at 31 March 2010..
PU
14/05TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI : Approvati i risultati del primo trimestre..
PU
14/05TAS: utile netto 1* trim. pari a 0,8 mln (0,2 mln in 1* trim. 2020)
DJ
14/05L'agenda di oggi
DJ
Pi¨ notizie
Dati finanziari
Fatturato 2020 58,8 M 69,4 M -
Risultato netto 2020 8,82 M 10,4 M -
Indebitamento netto 2020 6,42 M 7,58 M -
P/E ratio 2020 14,9x
Rendimento 2020 -
Capitalizzazione 146 M 173 M -
VS / Fatturato 2019 3,33x
VS / Fatturato 2020 2,34x
N. di dipendenti -
Flottante 26,8%
Grafico TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI S.P.A.
Durata : Periodo :
TAS Tecnologia Avanzata dei Sistemi S.p.A.: grafico analisi tecnica TAS Tecnologia Avanzata dei Sistemi S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TAS TECNOLOGIA AVANZATA DEI SISTEMI S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaNeutraleRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Dirigenti e Amministratori
Valentino Bravi Chief Executive Officer & Director
Dario Pardi Chairman & Investor Relations Contact
Roberta Viglione Independent Non-Executive Director
Giancarlo Maria Albini Independent Non-Executive Director
Martino Maurizio Pimpinella Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza