Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

In un giro di vite aziendale, la SEC statunitense prende di mira la retribuzione dei dirigenti

22-10-2021 | 18:31
FILE PHOTO: Signage is seen at the headquarters of the U.S. Securities and Exchange Commission (SEC) in Washington, D.C., U.S.

La nuova leadership democratica del cane da guardia dei titoli statunitensi ha un messaggio per i dirigenti altamente pagati dell'America corporativa: se la tua azienda fa casino, la tua paga è a rischio. Il recupero della compensazione sta diventando una parte fondamentale dell'agenda della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti, che sta dando un giro di vite alla cattiva condotta aziendale, aumentando la posta in gioco per migliaia di dirigenti che potrebbero potenzialmente perdere milioni di dollari in bonus e profitti di vendita di azioni. "I clawback possono essere un fattore importante di responsabilità", ha detto John Coffee, professore alla Columbia University Law School. "La scorsa settimana, la SEC ha detto che avrebbe fatto rivivere https://www.reuters.com/world/us/us-sec-breathes-new-life-into-2015-executive-compensation-clawback-rule-2021-10-14 una regola lasciata incompiuta dalla crisi finanziaria del 2007-09, che richiederebbe alle aziende statunitensi quotate in borsa di implementare un piano per recuperare la compensazione dei dirigenti nel caso in cui dovessero correggere i rendiconti finanziari a causa di errori di conformità. Ma nei colloqui di applicazione dietro le quinte con le aziende, la SEC ha già rispolverato un potere di clawback più ristretto creato nel 2002 dopo gli scandali contabili Enron e WorldCom, secondo quattro avvocati che hanno familiarità con le discussioni private. Quella regola permette alla SEC di costringere l'amministratore delegato o il direttore finanziario di una società pubblica a restituire i bonus o altre retribuzioni basate su incentivi nel caso in cui la società modifichi i suoi risultati a causa di una cattiva condotta. Nel 2016, una corte federale ha risolto una questione persistente sul fatto che la SEC potrebbe recuperare la retribuzione dai dirigenti che non sono stati direttamente accusati di cattiva condotta. Ha detto che l'agenzia potrebbe, perché i dirigenti non dovrebbero trarre profitto dai proventi del gioco sporco. In quasi due decenni, tuttavia, la SEC ha usato il potere di clawback del 2002 con parsimonia, nonostante le centinaia di opportunità potenziali, e solo 15 volte per penalizzare i dirigenti che non erano direttamente accusati di cattiva condotta, secondo una nuova analisi dello studio legale Covington and Burling LLP. Gerald Hodgkins, un partner nell'ufficio di Washington dello studio e un ex direttore associato nella divisione di applicazione della SEC, ha detto che non era chiaro perché la SEC avesse perseguito così poche azioni di questo tipo, ma che "l'ingiustizia percepita" era una ragione potenziale. La SEC sembra cambiare la sua posizione sulla questione. Il suo staff di applicazione ha recentemente proposto di utilizzare il potere di clawback nelle trattative di insediamento privato su casi che coinvolgono le dichiarazioni finanziarie in cui il CEO e il CFO non sono accusati di cattiva condotta, ha detto quattro avvocati coinvolti nei casi separati, in quello che sembra essere un cambiamento di strategia. Tra loro c'è Joseph Dever, un avvocato di Cozen O'Connor LLP e un ex avvocato della SEC. "Il personale sembra sollevare questo rimedio molto più frequentemente ora che in passato, ha detto. In un'occasione, il personale ha proposto di recuperare la compensazione di un dirigente dopo che il problema con la società era stato risolto, ha detto uno degli altri tre avvocati, aggiungendo che era molto insolito. I tre avvocati hanno chiesto di rimanere anonimi per discutere di questioni private. La Reuters non ha potuto accertare quanto frequentemente la SEC proponeva complessivamente dei clawback nelle discussioni di insediamento. Ma Allison Lee, un commissario democratico che è stato un avvocato senior dell'agenzia dal 2015 al 2018, ha detto a Reuters in un'intervista che il potere del 2002 è stato "sottoutilizzato". Mentre Lee ha detto di non poter commentare le indagini di applicazione su cui ora non ha la supervisione, ha detto del potere: "Mi piacerebbe vederci garantire che stiamo rivendicando il ricorso che fornisce agli azionisti". ACCOUNTABILITÀ Dare un giro di vite alle corporazioni è una priorità per i democratici che dicono che la SEC è stata a lungo troppo morbida con le grandi imprese. Quando vengono applicati correttamente, i clawback possono migliorare la responsabilità in un'epoca in cui scrivere assegni per placare i regolatori è visto dalle aziende come un costo per fare affari, dicono i sostenitori. Negli ultimi dieci anni, gli investitori hanno spinto per le politiche di clawback aziendale per una serie di passi falsi, ma le aziende hanno lottato per riavere il denaro una volta che è fuori dalla porta, ha detto Coffee. Goldman Sachs Group Inc, per esempio, non è riuscita a recuperare il risarcimento dall'ex direttore operativo Gary Cohn per il coinvolgimento della banca di Wall Street nello scandalo di corruzione del fondo sovrano 1MDB in Malesia. Ha dato invece https://www.reuters.com/article/goldmansachs-cohn-1mbd-idINL4N2IQ3X7 il denaro in beneficenza. Questo è il motivo per cui strumenti di clawback normativi più severi sono importanti, dicono gli esperti. La scorsa settimana, la SEC ha riaperto al commento pubblico un'ulteriore regola di clawback che ha proposto per la prima volta nel 2015 ma non ha mai finalizzato. Il periodo di commento si chiude il 22 novembre. Richiesto dalla legge Dodd-Frank del 2010, quella regola andrebbe oltre il potere del 2002, catturando una gamma più ampia di ruoli aziendali e situazioni in cui la compensazione basata sugli incentivi potrebbe essere recuperata. Mentre mette la responsabilità di implementare e far rispettare i clawback alle aziende e agli scambi, Lee ha detto che potrebbe essere uno strumento di responsabilità "potente". "Si basa sulla nozione di buon senso che non si dovrebbe arrivare a mantenere la compensazione basata sugli incentivi che non è stata effettivamente guadagnata", ha detto in una dichiarazione di follow-up. "Sono contenta che finalmente ci stiamo muovendo verso l'implementazione di questo mandato". (Relazione di Chris Prentice a Washington, correzione di Michelle Price e Matthew Lewis)


© MarketScreener con Reuters 2021
Ultime notizie "Economia & Forex"
01:05Nestle scarica la quota di L'Oreal per 10 miliardi di dollari
MR
00:57La banca centrale australiana vede un potenziale nella valuta digitale all'ingrosso
MR
00:51GIAPPONE: Pil luglio-settembre annualizzato rivisto a -3,6% t/t
DJ
00:51GIAPPONE: Pil luglio-settembre rivisto a -0,9% da -0,8% t/t
DJ
07/12Gli Stati Uniti rischiano regolamenti "agghiaccianti" sulla crittografia, l'industria avverte il Congresso
MR
07/12USA: credito al consumo settembre rivisto da Up 29,9 mld usd a Up 27,8 mld usd
DJ
07/12USA: credito al consumo ottobre sale a 16,9 mld usd
DJ
07/12La società di private equity Veritas pesa la vendita di Cotiviti - Bloomberg News
MR
07/12La società di private equity Veritas pesa la vendita di Cotiviti - Bloomberg News
MR
07/12Twitter acquisisce Quill, azienda simile a Slack, per migliorare gli strumenti di messaggistica
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"