Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietÓIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

Permodalan, in Malesia, aggiungerÓ asset infrastrutturali nell'ambito di una diversificazione.

03-10-2022 | 12:30
FILE PHOTO: Maybank Tower, the headquarters of Maybank, is pictured in Kuala Lumpur

Il più grande gestore patrimoniale della Malesia, Permodalan Nasional Bhd (PNB), prevede di aggiungere asset infrastrutturali al suo portafoglio a partire dal prossimo anno, per diversificare la sua esposizione e navigare nell'attuale contesto di alta inflazione, ha detto il suo massimo dirigente.

PNB, che gestiva 336,7 miliardi di ringgit (72,46 miliardi di dollari) di asset nel 2021, ha la maggior parte del suo portafoglio investito in azioni pubbliche, sia locali che internazionali, oltre a investimenti privati e immobili, tra gli altri.

"È ottima come classe di attività, in quanto diversifica ulteriormente il nostro portafoglio e migliora le caratteristiche di rischio-rendimento del portafoglio", ha detto a Reuters il CEO del Gruppo PNB Ahmad Zulqarnain Onn in un'intervista durante una visita a Singapore.

"Le persone iniziano a pensare a come proteggere i loro portafogli dal deterioramento del valore derivante dall'inflazione", ha detto Zulqarnain, aggiungendo che a livello globale, i fondi sono poco allocati alle infrastrutture come classe di attività.

La mossa del gestore degli investimenti di proprietà statale arriva in un momento in cui le società di private equity e i gestori patrimoniali globali si stanno muovendo su miliardi di dollari di asset infrastrutturali nel Sud-Est asiatico, attirati dalle prospettive di crescita del settore e dai rendimenti stabili e a lungo termine.

Zulqarnain, ex vice direttore generale del fondo sovrano malese Khazanah Nasional Bhd, ha detto che PNB ha creato un piccolo team per la sua strategia infrastrutturale e lo amplierà una volta che inizierà a fare investimenti.

"Investiremo in portafogli di asset infrastrutturali e di gestori infrastrutturali con track record che daranno a PNB l'esposizione a un portafoglio molto diversificato", ha detto Zulqarnain, 49 anni, in un'intervista a margine del Milken Institute Asia Summit a Singapore.

"La stessa classe di attività è maturata in modo tale da poterla giocare proprio come l'immobiliare. Si possono scegliere anche i livelli di rischio", ha detto. "C'è molta attività nelle telecomunicazioni, nei centri dati, nei porti, nelle strade, quindi in tutta la gamma".

Zulqarnain, laureato ad Harvard, ha detto che c'è un'enorme domanda di infrastrutture nei mercati emergenti, compreso il Sud-Est asiatico, grazie agli aggiornamenti degli aeroporti e delle strade, soprattutto in Paesi come l'Indonesia.

PNB, che è stata fondata nel 1978, ha partecipazioni in alcune delle più grandi aziende malesi, come il prestatore Maybank e Sime Darby Plantation, ma sta diversificando il suo portafoglio, tra aree geografiche e classi di attività.

Da quando ha iniziato a investire a livello globale sei anni fa, la quota degli investimenti internazionali nel suo portafoglio totale è salita al 17% entro la fine del 2021, come risulta dal rapporto annuale della PNB.

Zulqarnain ha detto che, sebbene i mercati globali siano scesi bruscamente quest'anno a causa delle preoccupazioni degli investitori per la crescita economica, in seguito ai forti aumenti dei tassi d'interesse da parte delle banche centrali che combattono l'inflazione, ha visto opportunità di cogliere occasioni.

"Ora che i tassi d'interesse e le curve dei rendimenti si sono spostati verso l'alto, penso che inizieremo ad aggiungere al reddito fisso", ha detto.

"E anche nell'azionario pubblico, vediamo le valutazioni scendere a livelli molto più interessanti", ha detto Zulqarnain. "Manteniamo la rotta, manteniamo un ritmo adeguato e abbiamo una visione a lungo termine che ci ripagherà", ha detto.

(1 dollaro = 4,6470 ringgit) (Servizio di Yantoultra Ngui e Anshuman Daga; editing di David Evans)


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
MSCI SINGAPORE (GDTR) -1.22%5585.25 Prezzo in tempo reale.-9.50%
SIME DARBY 0.00%2.2 Prezzo di chiusura.-5.17%
Ultime notizie "Economia"
04:02La rupia punta a un'apertura più forte grazie al dollaro debole e ai prezzi del petrolio
MR
03:58FTSE Russell e Ping An lanciano congiuntamente gli indici ESG cinesi
MR
03:45Il dollaro fatica a superare le preoccupazioni per la recessione
MR
03:42Le azioni indiane scenderanno per il terzo giorno sulle preoccupazioni per il rialzo dei tassi della Fed
MR
03:39Dina Boluarte, prima donna presidente del Perù, si impegna a curare le ferite della nazione
MR
03:38Il Senato del Brasile approva la legge che aumenta il tetto di spesa per il 2023-24 e la invia alla Camera bassa.
MR
03:33Le azioni asiatiche sono in rialzo nonostante le preoccupazioni per la crescita globale
MR
03:13Prezzi del petrolio stabili dopo aver toccato i minimi del 2022
MR
01:38I Paesi Bassi prevedono dei limiti alle esportazioni di chip dalla Cina in un accordo con gli Stati Uniti - Notizie di Bloomberg
MR
01:06Il Regno Unito registra il calo dei prezzi delle case più diffuso da maggio 2020: RICS
MR
Ultime notizie "Economia"