Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Seri Industrial S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    KRE   IT0005283640

SERI INDUSTRIAL S.P.A.

(KRE)
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietąFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Borsa Milano in lieve rialzo con WS, pesante Leonardo, bene Eni, realizzi Amplifon

24-03-2021 | 16:50
Una donna davanti l'ingresso della Borsa di Milano

MILANO, 24 marzo (Reuters) - - Complice lo slancio di Wall Street in netto rialzo, anche Piazza Affari rompe gli indugi nel pomeriggio e tenta di uscire dalla fase di trading range stretto in cui si trovano gli indici da diverse sedute. Tuttavia, a contenere i rialzi sui mercati europei, sono sempre le preoccupazioni legate ai nuovi lockdown in Europa, con il virus che non molla la presa, e la campagna vaccinale che stenta a decollare. Tutto questo fa temere per la ripresa delle economie piegate dalle restrizioni legate alla pandemia.

In recupero il prezzo del Brent poco sopra i 62 dollari al barile.

Lo spread del rendimento fra i titoli di Stato decennali italiani e tedeschi si muove sui 95 punti base.

Tra i titoli in evidenza:

Maglia nera per Leonardo, che cede il 6,6% penalizzata dall'annuncio del rinvio dell'Ipo della controllata americana Drs, in quanto le avverse condizioni di mercato non ne hanno consentito un'adeguata valutazione. Il titolo ha iniziato a correre da fine febbraio, quando sono emerse le indiscrezioni su Drs, ma con il calo di oggi è stato quasi del tutto azzerato quel rialzo. "Ovviamente c'è delusione. Al mercato non è piaciuto lo stop all'Ipo per avverse condizioni di mercato quando le borse Usa sono sui massimi. Non c'è da meravigliarsi di una reazione simile", dice a caldo un trader.

Passano in positivo le banche, pesantemente colpite dalla lettera nelle ultime sedute, con le big Unicredit e Intesa Sanpaolo in rialzo dello 0,9% e dello 0,5% rispettivamente. Bene anche Bper (+0,9%) e Banco Bpm (+1,4%).

Rimbalza il settore auto: Stellantis guadagna lo 0,3% e Pirelli lo 0,5%.

Interesse sui semiconduttori, come STM in salita dello 0,2% sulla scia dell'annuncio da parte della rivale Infineon che ricavi e utili per il primo trimestre saranno sopra la guidance fornita a fine gennaio grazie alla forte domanda di notebook. Mentre a Wall Street corre Intel sull'annuncio di aumento della capacità manifatturiera.

Rimbalzo per il settore oil dopo i recenti ribassi, forte anche oltreoceano, con Eni in salita del 2,5% e Saipem del 2,4%. Corre anche Tenaris (+3%).

Spunti selettivi sull'editoria dopo che Google ha firmato in Italia nuovi accordi di licenza con una serie di editori, tra cui le quotate Rcs Media Group (+1,95%) e Il Fatto Quotidiano, sospesa al rialzo con un +16,95%. Bene anche Il Sole 24 Ore (+1,3%) mentre sono in netto calo Monrif (-1,86%) e Caltagirone Editore (-2%). Venduta anche Mediaset che arretra del 3%.

Realizzi su Amplifon (-4,4%) dopo il balzo di oltre il 5% ieri a seguito dell'annuncio di risultati deludenti su un farmaco sperimentale contro l'ipoacusia avviato da Frequency Therapeutics. La notizia ha fatto salire nel pomeriggio i produttori di apparecchi acustici, come Amplifon.

Ripiega anche Tod's (-1,9%).

Fuori dal paniere, balzo per Technogym (+4%) dopo che la società che produce attrezzi per il fitness ha detto di attendersi un boom nelle iscrizioni alle palestre con la campagna di vaccinazione di massa e il graduale ritorno alla normalità.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)


© Reuters 2021
Tutte le notizie su SERI INDUSTRIAL S.P.A.
22/09SERI INDUSTRIAL S P A: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 30 giugno 2..
PU
09/09SERI INDUSTRIAL S P A: Costituita una Newco tra FIB S.p.A. e Friem S.p.A.
PU
29/07SERI INDUSTRIAL S P A: Esonero dall'obbligo di informativa mensile ai sensi dell'art.114,..
PU
23/07BORSA: commento di chiusura
DJ
23/07SERI INDUSTRIAL S P A: strappa dopo piano al 2025 su transizione energetica
RE
23/07BORSA: avvio in cauto rialzo per l'azionario
DJ
22/07SERI INDUSTRIAL S P A: Approvato il Piano Industriale Consolidato 2021-2025
PU
22/07SERI INDUSTRIAL S P A: Precisazioni sul collocamento di azioni detenute da Neuberger Berm..
PU
02/07SERI INDUSTRIAL S P A: Comunicazione ai sensi dell'art. 114, comma 5, del D. Lgs. n. 58/1..
PU
26/03BORSA DI MILANO: Borsa Milano rimbalza con titoli oil, bene Iren, giù editoria
RE
Pił notizie
Dati finanziari
Fatturato 2021 207 M 243 M -
Risultato netto 2021 8,00 M 9,37 M -
Indebitamento netto 2021 92,0 M 108 M -
P/E ratio 2021 34,1x
Rendimento 2021 -
Capitalizzazione 361 M 423 M -
VS / Fatturato 2021 2,18x
VS / Fatturato 2022 1,62x
N. di dipendenti 719
Flottante 38,4%
Grafico SERI INDUSTRIAL S.P.A.
Durata : Periodo :
Seri Industrial S.p.A.: grafico analisi tecnica Seri Industrial S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica SERI INDUSTRIAL S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media Comprare
Numero di analisti 2
Ultimo prezzo di chiusura 7,51 €
Prezzo obiettivo medio 8,00 €
Differenza / Target Medio 6,52%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Vittorio Civitillo Chief Executive Officer & Director
Roberto Maviglia Chairman
Manuela Morgante Independent Director
Annalisa Cuccaro Independent Director
Luciano Orsini Vice Chairman